Italia markets open in 8 hours 26 minutes
  • Dow Jones

    34.930,93
    -127,59 (-0,36%)
     
  • Nasdaq

    14.762,58
    +102,01 (+0,70%)
     
  • Nikkei 225

    27.581,66
    -388,56 (-1,39%)
     
  • EUR/USD

    1,1847
    +0,0021 (+0,18%)
     
  • BTC-EUR

    33.771,64
    +1.105,40 (+3,38%)
     
  • CMC Crypto 200

    938,33
    +8,40 (+0,90%)
     
  • HANG SENG

    25.473,88
    +387,45 (+1,54%)
     
  • S&P 500

    4.400,64
    -0,82 (-0,02%)
     

Ok da cdm a fondo da 92 mln per riequilibrio riparto Fondi Feasr

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 17 giu. (askanews) - "Oggi, in Consiglio dei Ministri, abbiamo approvato l'istituzione di un Fondo da oltre 92 milioni di euro finalizzato ad assicurare il riequilibrio finanziario tra Regioni a seguito del riparto delle risorse relative al Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (FEASR)". Lo annuncia sul proprio profilo Fb il ministro delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli.

Infatti, nonostante l'opera di mediazione del Mipaaf, che ha tentato in questi mesi di avvicinare posizioni molto lontane tra le Regioni, a seguito della mancata intesa in Conferenza delle Regioni "era divenuto indispensabile adottare un nuovo riparto che superasse i cosiddetti criteri storici. Come peraltro sancito dalla stessa Conferenza nel 2014, al termine del settennato".

"Modificando dunque i criteri - spiega Patuanelli - abbiamo ritenuto giusto istituire un Fondo ad hoc che potesse compensare eventuali squilibri. Al netto di alcune inutili e strumentali polemiche, ritengo che questa sia la migliore sintesi possibile in grado di sostenere ciascun territorio, non soltanto per i progetti di sviluppo rurale, ma anche per il rilancio post pandemia".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli