Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.415,89
    -74,18 (-0,24%)
     
  • Nasdaq

    11.489,78
    +71,63 (+0,63%)
     
  • Nikkei 225

    26.402,84
    -508,36 (-1,89%)
     
  • EUR/USD

    1,0607
    +0,0141 (+1,35%)
     
  • BTC-EUR

    28.391,55
    +865,96 (+3,15%)
     
  • CMC Crypto 200

    669,13
    +16,90 (+2,59%)
     
  • HANG SENG

    20.120,68
    -523,62 (-2,54%)
     
  • S&P 500

    3.926,36
    +2,68 (+0,07%)
     

Ok Ue a Italia su 380 mln di aiuti a alberghi e strutture termali

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 12 mag. (askanews) - La Commissione europea ha approvato un regime italiano di aiuti da 380 milioni di euro a favore dei settori turistico e termale, per i danni dovuti a lockdown e misure restrittive imposti dai governi a motivo del Covid. Il via libera, secondo quanto riporta una nota, avviene nell'ambito del quadro temporaneo di deroghe sulle regole sugli aiuti di Stato (Temporary framework).

Gli aiuti, come in molti casi analoghi sotto forma di agevolazioni fiscali, saranno accessibile alle imprese attive nel settore turistico alberghiero, alle strutture ricettive all'aperto e ai complessi termali. Il regime è destinato a coprire una parte dei costi relativi allo sviluppo e al miglioramento delle infrastrutture e degli impianti delle imprese ammissibili. Queste, si legge, avranno diritto a ricevere un aiuto che copra fino al 65% dei costi ammissibili entro un massimale di 200.000 euro per beneficiario.

La Commissione ha constatato che il regime italiano è in linea con le condizioni stabilite nel quadro temporaneo, in particolare non supererà i 2,3 milioni per beneficiario e sarà temporaneo, il supporto sarà concesso entro il 30 giugno 2022.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli