Italia markets closed

Olimpiadi Tokyo, premier Abe ammette possibilità rinvio. Mazzata da più di 3 trilioni yen sul Giappone

Laura Naka Antonelli

Il premier giapponese Shinzo Abe ha ammesso che la pandemia del coronavirus potrebbe rendere necessario il rinvio delle Olimpiadi di Tokyo, attese tra quattro mesi. Il costo del rinvio o della cancellazione dei Giochi sarebbe immenso, visto che il Giappone ha investito $28 miliardi nella costruzione delle infrastrutture e nei preparativi dell'evento, così come diverse aziende giapponesi hanno investito miliardi in accordi pubblicitari, di sponsorizzazione e di marketing.

Le somme investite sono tali che, secondo un report diramato da Toshihiro Nagahama, capo economista di Dai-ichi Life Research Institute, il rinvio delle Olimpiadi per un anno e/o più costerebbe all'intera economia più di 3 trilioni di yen.

L'altroieri il Comitato Olimpico Internazionale ha annunciato la decisione di concedersi quattro settimane di tempo per discutere dell'organizzazione dei Giochi olimpici, aprendo la porta a un possibile rinvio, ma respingendo l'ipotesi di annullare l'evento. In un intervento al Parlamento, per la prima volta il premier Shinzo Abe ha ammesso di non credere "che il mondo sia pronto" a partecipare alle Olimpiadi.