Italia markets close in 1 hour 33 minutes
  • FTSE MIB

    24.067,37
    +191,29 (+0,80%)
     
  • Dow Jones

    31.987,40
    +58,78 (+0,18%)
     
  • Nasdaq

    11.299,51
    +35,06 (+0,31%)
     
  • Nikkei 225

    26.677,80
    -70,34 (-0,26%)
     
  • Petrolio

    110,66
    +0,89 (+0,81%)
     
  • BTC-EUR

    27.786,93
    +294,67 (+1,07%)
     
  • CMC Crypto 200

    659,61
    -11,39 (-1,70%)
     
  • Oro

    1.848,90
    -16,50 (-0,88%)
     
  • EUR/USD

    1,0668
    -0,0070 (-0,65%)
     
  • S&P 500

    3.953,23
    +11,75 (+0,30%)
     
  • HANG SENG

    20.171,27
    +59,17 (+0,29%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.670,16
    +22,60 (+0,62%)
     
  • EUR/GBP

    0,8515
    -0,0048 (-0,56%)
     
  • EUR/CHF

    1,0271
    -0,0040 (-0,39%)
     
  • EUR/CAD

    1,3693
    -0,0064 (-0,46%)
     

Olio, Unicredit sottoscrive minibond 4 mln azienda Basso Fedele

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 26 gen. (askanews) - UniCredit ha sottoscritto un prestito obbligazionario da 4 milioni di euro garantito parzialmente da Sace ed emesso da Basso Fedele e Figli, storica azienda irpina che opera dal 1904 nel settore degli oli alimentari, con una linea dedicata all'extravergine 100% italiano e DOP. L'azienda irpina ha superato gli 84 milioni di euro di fatturato, trainato in particolare dall'export in 90 Paesi nel mondo, dagli Usa al Canada, fino al Giappone, all'Australia ed al Sud Africa, con oltre l'85% del fatturato che è rappresentato dalle vendite sui mercati internazionali.

Il minibond, a tasso variabile e di durata pari a 7 anni, è finalizzato a sostenere gli investimenti previsti dall'azienda per il potenziamento della presenza commerciale estera e consentirà a Basso Fedele e Figli di realizzare obiettivi di miglioramento della sostenibilità aziendale in tutta filiera produttiva.

Tra gli obiettivi, l'impegno ad aumentare la percentuale di plastica e di vetro di origine riciclata acquistati per l'imbottigliamento dei prodotti a marchio Olio Basso, raggiungendo entro il 2024 il 35% di plastica riciclata e il 40% di vetro riciclato per il packaging primario.

L'azienda si è inoltre impegnata a raggiungere una quota di approvvigionamento di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili pari al 100% del proprio fabbisogno, anche mediante autogenerazione di energia, oltre all'acquisto di almeno il 50% dei volumi di olio da fornitori sottoposti alle più avanzate verifiche del rispetto di requisiti di tipo etico.

L'operazione rientra nel "Bond Food Mezzogiorno", il primo programma di emissione di minibond lanciato da UniCredit per finanziare i piani di sviluppo di medio-lungo termine legati alla crescita sostenibile e internazionale delle imprese del Mezzogiorno appartenenti al settore agroalimentare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli