Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    33.308,77
    -366,38 (-1,09%)
     
  • Dow Jones

    39.150,33
    +15,57 (+0,04%)
     
  • Nasdaq

    17.689,36
    -32,23 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    38.596,47
    -36,55 (-0,09%)
     
  • Petrolio

    80,59
    -0,70 (-0,86%)
     
  • Bitcoin EUR

    60.071,50
    -42,79 (-0,07%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.326,60
    -33,73 (-2,48%)
     
  • Oro

    2.334,70
    -34,30 (-1,45%)
     
  • EUR/USD

    1,0697
    -0,0009 (-0,09%)
     
  • S&P 500

    5.464,62
    -8,55 (-0,16%)
     
  • HANG SENG

    18.028,52
    -306,80 (-1,67%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.907,30
    -40,43 (-0,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8455
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CHF

    0,9552
    +0,0013 (+0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,4640
    -0,0010 (-0,07%)
     

Oltre 100 arresti in operazione europea contro 'Ndrangheta

I sigilli della polizia tedesca su una porta a Siegen in Germania

FRANCOFORTE/ROMA (Reuters) - Le forze dell'ordine di vari paesi europei hanno arrestato oltre 100 persone in una retata contro gli affiliati della 'Ndrangheta, con accuse che vanno dal traffico di droga al contrabbando di armi, e che ha visto l'arresto anche di alcune figure "di alto valore" delle 'ndrine calabresi.

"Riteniamo che tra gli arrestati ci siano diverse personeche hanno giocato un ruolo importante nell'organizzazione, non solo in Belgio ma anche in altri paesi europei", ha detto il procuratore federale belga Antoon Schotsaert.

L'operazione fa parte di un'indagine con ramificazioni in Italia, Germania, Belgio, Portogallo, Spagna, Slovenia, Romania, Brasile e Panama, secondo l'Europol.

La rete era dedita principalmente al traffico internazionale di droga dal Sud America all'Europa e all'Australia, ha detto Europol in un comunicato.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Le cosche della 'Ndrangheta erano anche coinvolte nel traffico di armi dal Pakistan al Sud America, dove rifornivano il gruppo criminale brasiliano Pcc (Primeiro Comando da Capital) in cambio di carichi di cocaina, ha aggiunto Europol.

La 'Ndrangheta calabrese ha superato Cosa Nostra come gruppo mafioso più potente d'Italia ed è una delle più grandi organizzazioni criminali del mondo.

"L'organizzazione di stampo mafioso è responsabile di gran parte del traffico di cocaina in Europa, unitamente al riciclaggio sistematico di denaro, alla corruzione e alla violenza", secondo Europol.

Alcune delle 'ndrine colpite sono state coinvolte nelle faide tra clan terminate in fatti di sangue eclatanti, come quello che vide l'uccisione di sei persone nella città tedesca di Duisburg nel 2007.

RICICLAGGIO DI DENARO

I proventi delle attività illecite delle cosche venivano investiti in immobili, ristoranti, alberghi, società di autolavaggio, supermercati e altre attività commerciali.

Il comandante del Ros Massimiliano D'Angelantonio ha detto che la rete si è servita di intermediari cinesi in Italia e in Colombia per organizzare il trasferimento dei fondi per pagare la droga.

"Hanno effettuato transazioni per oltre 22 milioni di euro in un solo anno", ha detto D'Angelantonio in conferenza stampa.

Beni per un valore di 25 milioni di euro sono stati sequestrati in Italia, Germania, Portogallo e Francia nel quadro dell'"Operazione Eureka", lanciata nel 2019 inizialmente per indagare sul traffico di droga tra la Calabria e la città belga di Genk, secondo le autorità italiane.

Un totale di 108 persone sono state arrestate in Italia e in altri Paesi dell'Unione europea nell'ambito dell'inchiesta condotta dalla Dda (direzione distrettuale antimafia) di Reggio Calabria, hanno detto i carabinieri.

Indagini correlate hanno portato all'arresto di 15 persone in Belgio e 24 in Germania, oltre ad altri 53 fermi nel nord Italia.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli e Luca Fratangelo, editing Claudia Cristoferi)