Italia markets close in 4 hours 52 minutes
  • FTSE MIB

    24.603,78
    +75,09 (+0,31%)
     
  • Dow Jones

    34.035,99
    +305,10 (+0,90%)
     
  • Nasdaq

    14.038,76
    +180,92 (+1,31%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,57
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    50.714,74
    -2.127,92 (-4,03%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.351,13
    -29,82 (-2,16%)
     
  • Oro

    1.774,00
    +7,20 (+0,41%)
     
  • EUR/USD

    1,1989
    +0,0013 (+0,11%)
     
  • S&P 500

    4.170,42
    +45,76 (+1,11%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.014,95
    +21,52 (+0,54%)
     
  • EUR/GBP

    0,8693
    +0,0010 (+0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,1012
    -0,0021 (-0,19%)
     
  • EUR/CAD

    1,4988
    -0,0022 (-0,14%)
     

Omicidio Cerciello, la procura chiede l'ergastolo per Elder e Hjorth

Federica Olivo
·Giornalista, Huffpost
·1 minuto per la lettura
- (Photo: Ansa)
- (Photo: Ansa)

La Procura di Roma ha chiesto due condanne all’ergastolo per Finnegan Lee Elder e per Gabriele Natale Hjorth accusati di concorso in omicidio del vicebrigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega ucciso a Roma il 26 luglio del 2019.

“Gravi sono i fatti e grave l’ingiustizia che è stata commessa ai danni di un carabiniere, un uomo buono, ha detto la pm Maria Sabina Calabretta, durante la requisitoria.

Un uomo “che stava lavorando” è stato ucciso “da due giovani che volevano passare la serata divertendosi e per questo avevano cercato della cocaina”.
“Mio compito è dimostrare che Mario Cerciello Rega è morto per mano di due assassini - prosegue - e non deve succedere di ucciderlo un’altra volta”.

Poi aggiunge: “Non dimentichiamo che Cerciello non può più parlare di quello che è successo”.

Quanto alla dinamica del delitto, la pm spiega: ”È stata un’aggressione, un attacco violento, micidiale, sproporzionato. Poco avrebbe potuto fare per difendersi anche se fosse stato armato, ma non lo era. La finalità di quell’azione era unicamente uccidere”.

In aula è presente anche il procuratore aggiunto Nunzia D’Elia che ha coordinato l’inchiesta. “Cerciello non avuto il tempo di elaborare nessuna difesa attiva. E’ stato ucciso con undici coltellate in meno di trenta secondi. Non c’è segno di un attacco di Cerciello o di un tentativo di strangolamento”, ha sottolineato il pm. “Il passaggio alle spalle di soppiatto dei due carabinieri non è ragionevole - ha evidenziato il pubblico ministero -. E il collega Andrea Varriale non è potuto intervenire” in soccorso di Cerciello “in quanto assorbito dalla colluttazione con Natale”.

L’accusa sostiene che non si trattò di legittima difesa: “Entrambi gli
imputati sono a...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.