Italia markets close in 8 hours 14 minutes
  • FTSE MIB

    19.085,95
    0,00 (0,00%)
     
  • Dow Jones

    28.210,82
    -97,97 (-0,35%)
     
  • Nasdaq

    11.484,69
    -31,80 (-0,28%)
     
  • Nikkei 225

    23.474,27
    -165,19 (-0,70%)
     
  • Petrolio

    39,97
    -0,06 (-0,15%)
     
  • BTC-EUR

    10.807,76
    +1.478,35 (+15,85%)
     
  • CMC Crypto 200

    256,77
    +11,88 (+4,85%)
     
  • Oro

    1.918,60
    -10,90 (-0,56%)
     
  • EUR/USD

    1,1854
    -0,0013 (-0,11%)
     
  • S&P 500

    3.435,56
    -7,56 (-0,22%)
     
  • HANG SENG

    24.776,02
    +21,60 (+0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.158,82
    -21,88 (-0,69%)
     
  • EUR/GBP

    0,9024
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CHF

    1,0739
    +0,0008 (+0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,5590
    +0,0010 (+0,07%)
     

Omicidio Vannini, le condanne definitive. Il commento della madre

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Omicidio Vannini (Lapresse)
Omicidio Vannini (Lapresse)

Per la morte di Marco Vannini, avvenuta a Ladispoli nel maggio del 2015, Antonio Ciontoli è stato condannato a 14 anni mentre la moglie e i due figli a 9 anni e 4 mesi. L’uomo, secondo i giudici del processo bis, è risultato colpevole del reato di omicidio volontario con dolo eventuale.

Per i componenti della famiglia, la moglie Maria Pezzillo e i figli Federico e Martina, fidanzata di Marco Vannini, è stato riconosciuto l'omicidio volontario anomalo.

Il commento della madre di Vannini

"Finalmente è stato dimostrato quello che era palese fin dall'inizio. Se fosse stato soccorso subito Marco sarebbe qui. La giustizia esiste e per questo non dovete mai mollare", ha commentato tra le lacrime Marina, mamma di Marco Vannini.

GUARDA ANCHE - L’intervista a Ciontoli smontata da Sciarelli

Le parole di Antonio Ciontoli

Ciontoli, in aula, ha chiesto perdono: ’: “Chiedo perdono per quello che ho commesso e anche per quello che non ho commesso. So di non essere la vittima ma il solo responsabile di questa tragedia“.

“Sulla mia pelle - ha aggiunto - sento quanto possa essere insopportabile, perché innaturale, dover sopportare la morte di un ragazzo di vent’anni, bello come il sole e buono come il pane”.

“Quando si spegneranno le luci su questa vicenda - ha concluso -, resterà il dolore lacerante a cui ho condannato chi ha amato Marco. Rimarrà il rimorso di quanto Marco è stato bello e di quanto avrebbe potuto esserlo ancora e che a causa del mio errore non sarà. Marco è stato il mio irrecuperabile errore“.

GUARDA ANCHE- Omicidio Vannini, un’associazione contro le ingiustizie