Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.761,05
    +424,35 (+1,27%)
     
  • Nasdaq

    13.047,19
    +267,29 (+2,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.727,74
    +180,76 (+0,63%)
     
  • EUR/USD

    1,0271
    +0,0014 (+0,13%)
     
  • BTC-EUR

    23.767,37
    -267,10 (-1,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    582,82
    +11,54 (+2,02%)
     
  • HANG SENG

    20.175,62
    +93,22 (+0,46%)
     
  • S&P 500

    4.280,15
    +72,88 (+1,73%)
     

OmniAzione: Soddisfare l'urgenza di una metrica alimentare concordata

·3 minuto per la lettura

LONDRA, January 13, 2022--(BUSINESS WIRE)--OmniAction, è una nuova organizzazione globale dedicata alla misurazione degli impatti sociali, sanitari e di sostenibilità del sistema alimentare. Creerà un quadro basato sulla scienza, verificato e indipendente che sarà reso disponibile come bene pubblico per tutti coloro che lavorano - e consumano - attraverso il cibo e l'agricoltura.

questo comunicato stampa include contenuti multimediali. Visualizzare l’intero comunicato qui: https://www.businesswire.com/news/home/20220112005653/it/

From left to right: Lise Colyer, Prof Tim Lang, Anya Doherty, Gavin Wren, co-founders of OmniAction.org (Photo: Business Wire)

L'evento per l'inaugurazione ufficiale si terrà attraverso una videoconferenza Zoom alle 16:00 GMT del 27 gennaio 2022. Coloro che desiderano partecipare devono iscriversi tramite questo link ad Eventbrite.

Il Co-fondatore Tim Lang, professore emerito alla City University di Londra, dice: "La cattiva alimentazione non dovrebbe portare a un compromesso al fine di causare meno danni all'ambiente; così come un basso livello dei diritti dei lavoratori, la proprietà della terra o della sicurezza alimentare non dovrebbero essere compromessi - abbiamo bisogno di esaminare tutti questi impatti.

"Avevo proposto per la prima volta un approccio con molteplici criteri agli standard alimentari più di un decennio fa: ora la tecnologia lo rende possibile."

"È arrivato il momento di creare un quadro globale e armonizzato per la metrica alimentare che possa fungere da risorsa per l'intero sistema alimentare".

OmniActioncon la sua co-fondatrice, Anya Doherty, CEO di Foodsteps, ha affermato: "Abbiamo bisogno di una stella polare nel benchmarking della sostenibilità per il cibo.

"Al momento è troppo facile per le aziende giocare con le loro credenziali sulle etichette alimentari, in particolare per quanto riguarda l'impatto ambientale. Lo vediamo quasi ogni giorno.

"Abbiamo bisogno di un quadro che stabilisca quali impatti saranno presi in considerazione, e poi abbiamo bisogno di fornire una guida per monitorare questi impatti". All'interno di

OmniAction la co-fondatricee direttrice esecutiva Lise Colyer dirige anche la redazione diQuota.Media. Ha aggiunto, "Un terzo di tutte le emissioni di gas serra provengono dall'agroalimentare; gli esperti descrivono la catena di approvvigionamento come afflitta dal lavoro minorile e forzato; e il cibo povero e inadeguato è il più grande killer del mondo. C'è un'urgenza da risolvere in merito.

"Ogni CEO sta riscontrando una pressione diretta o indiretta intorno alla sostenibilità e al reporting ESG".

Esperti scientifici delle Nazioni Unite hanno detto che i veri impatti del sistema alimentare, compresi i diritti del lavoro scadenti e le pratiche ambientali, costano alla società il doppio del valore del settore - 19,8 trilioni di dollari. Questo è stato sottolineato nel rapporto True Value of Food (il Il vero valore del cibo) pubblicato dal progetto Food Reform for Sustainability & Health del World Business Council for Sustainable Development.

OmniAction curerà i continui miglioramenti dei dati, iterando verso un quadro completo che affronti l'impatto ambientale, i diritti del lavoro, la sovranità della terra, la sicurezza alimentare e la nutrizione.

Questo favorirà un ambiente di consumo che fa progredire la salute e la sostenibilità. E questo a sua volta favorirà i cambiamenti nell'industria e negli ambienti politici.

Il team di lancio invita coloro che desiderano partecipare a registrarsi per confermare il loro interesse e a unirsi al gruppo ufficiale per l'evento di lancio.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Vedi la versione originale su businesswire.com: https://www.businesswire.com/news/home/20220112005653/it/

Contacts

Lise Colyer
lise@omniaction.org
+44 (0)7896 503 804

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli