Italia markets closed
  • FTSE MIB

    27.061,40
    -508,60 (-1,84%)
     
  • Dow Jones

    34.540,95
    -174,44 (-0,50%)
     
  • Nasdaq

    13.984,98
    -169,04 (-1,19%)
     
  • Nikkei 225

    27.522,26
    -250,67 (-0,90%)
     
  • Petrolio

    85,14
    -0,41 (-0,48%)
     
  • BTC-EUR

    33.864,84
    -4.377,43 (-11,45%)
     
  • CMC Crypto 200

    902,50
    +659,82 (+271,89%)
     
  • Oro

    1.833,20
    -9,40 (-0,51%)
     
  • EUR/USD

    1,1347
    +0,0030 (+0,26%)
     
  • S&P 500

    4.444,85
    -37,88 (-0,85%)
     
  • HANG SENG

    24.965,55
    +13,20 (+0,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.229,56
    -70,05 (-1,63%)
     
  • EUR/GBP

    0,8368
    +0,0051 (+0,61%)
     
  • EUR/CHF

    1,0341
    -0,0034 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,4241
    +0,0101 (+0,71%)
     

Oms raccomanda richiami per immunodepressi o inoculati con vaccini inattivati

·2 minuto per la lettura
Siringhe contenenti il ​​vaccino Pfizer-BioNTech contro il Covid-19

di Stephanie Nebehay e Josephine Mason

GINEVRA (Reuters) - Lo Strategic Advisory Group of Experts (Sage) dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) raccomanda che i soggetti immunodepressi o che siano stati inoculati tramite vaccino anticovid inattivato ricevano una dose di richiamo.

Molti Paesi hanno iniziato a distribuire le dosi booster, destinate soprattutto ad anziani e ai soggetti con comorbidità, ma i timori relativi alla variante Omicron hanno portato alcuni Stati ad allargare la somministrazione dei richiami a fette più ampie della popolazione.

Alla luce dei tassi di vaccinazione spaventosamente bassi nei Paesi in via di sviluppo, l'Oms ha detto di recente che è di importanza prioritaria somministrare le dosi del ciclo primario di vaccinazione, non i richiami.

La raccomandazione giunge in seguito a un incontro del Sage volto a valutare la necessità delle dosi di richiamo dei vaccini.

Nel corso di una conferenza stampa Alejandro Cravioto, presidente del panel di esperti, ha detto i dati che stanno emergendo dagli studi mostrano che l'efficacia dei vaccini contro il Covid-19 svanisce con il tempo, con un importante calo rilevato in particolare nei soggetti più anziani.

I vaccini anti-covid proteggono "molto bene" nei primi sei mesi successivi all'ultima inoculazione, con una "riduzione marginale, modesta" della protezione, secondo Kate O'Brien, direttrice del dipartimento di immunizzazione dell'agenzia Onu.

I vaccini inattivati che agiscono sul virus SARS-CoV-2 inattivandolo o uccidendolo per mezzo di sostanze chimiche, calore e radiazioni, sono prodotti dalle aziende cinesi Sinovac Biotech e la controllata statale Sinopharm e dall'indiana Bharat Biotech.

Una singola dose del vaccino Johnson & Johnson resta efficace, ma i dati emersi dalle sperimentazioni cliniche dell'azienda che impiegano due dosi mostrano chiaramente i benefici del richiamo, ha aggiunto Cravioto.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Roma Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli