Italia markets open in 1 hour 33 minutes
  • Dow Jones

    34.899,34
    -905,06 (-2,53%)
     
  • Nasdaq

    15.491,66
    -353,54 (-2,23%)
     
  • Nikkei 225

    28.283,92
    -467,70 (-1,63%)
     
  • EUR/USD

    1,1284
    -0,0036 (-0,32%)
     
  • BTC-EUR

    50.941,95
    +2.416,15 (+4,98%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.432,58
    -22,83 (-1,57%)
     
  • HANG SENG

    23.830,69
    -249,83 (-1,04%)
     
  • S&P 500

    4.594,62
    -106,84 (-2,27%)
     

Opec+: nessun cambio politica a breve. Eni, Galp e Tenaris tra i titoli favoriti da Equita

·1 minuto per la lettura

I ministri dell’Opec+ si riuniranno il 2 dicembre per fissare le quote di greggio di gennaio, ma diversi delegati hanno messo in dubbio la necessità di una reazione immediata. La tabella di marcia dell’Opec+ per ripristinare la produzione rimossa dal mercato nel 2020 prevede aumenti mensili di 400.000 b/g fino ad aprile del 2022, seguiti da un aumento di 432.000 b/g ogni mese fino a quando tutto il taglio originale di 9,7 mn b/g non sarà rientrato. Il piano prevede l’opzione di una pausa di di tre mesi per affrontare qualsiasi sviluppo improvviso del mercato, come il ritorno dei barili iraniani o ulteriori misure di restrizione dovute a una nuova ondata di Covid. Ma è meno probabile che questa pausa venga utilizzata, dato che problemi infrastrutturali e sabotaggi hanno impedito ad alcuni membri dell’Opec+ di raggiungere le loro quote negli ultimi mesi - la produzione è stata inferiore di 0,7 mn b/g all’obiettivo di ottobre. I ministri dell’Opec+ avevano detto che la scarsità dell’offerta sia temporanea e hanno espresso preoccupazione per un potenziale surplus nel primo trimestre del prossimo anno. Da allora, le prospettive sulla domanda si sono leggermente deteriorate in quanto diversi paesi europei hanno imposto nuove restrizioni in risposta a una quarta ondata di Covid -19. “Crediamo che il rilascio delle riserve strategiche non abbia un impatto duraturo sui prezzi, afferma Equita, poiché non è una fonte di approvvigionamento sostenibile e l`effetto di tale intervento sul mercato sarebbe solo temporaneo e limitato - il rilascio annunciato è solo il 50% di un giorno di consumo globale di petrolio”. I titoli favoriti dalla Sim nel settore sono Eni e Galp fra le integrate e Tenaris nel segmento dei servizi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli