Italia markets open in 6 hours 6 minutes
  • Dow Jones

    35.490,69
    -266,19 (-0,74%)
     
  • Nasdaq

    15.235,84
    +0,12 (+0,00%)
     
  • Nikkei 225

    28.792,37
    -305,87 (-1,05%)
     
  • EUR/USD

    1,1600
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • BTC-EUR

    50.384,75
    -2.320,02 (-4,40%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.396,78
    -77,55 (-5,26%)
     
  • HANG SENG

    25.628,74
    -409,53 (-1,57%)
     
  • S&P 500

    4.551,68
    -23,11 (-0,51%)
     

Opec riduce previsioni domanda 2021, ma dice che aumento prezzi gas potrebbe aiutare

·1 minuto per la lettura
Il logo Opec nei pressi della sede centrale a Vienna, in Austria

LONDRA (Reuters) - L'Opec ha ridotto le previsioni di crescita della domanda mondiale di petrolio per il 2021, pur mantenendo le stime per il 2022.

È quanto emerge dal rapporto mensile dell'organizzazione, che ha tuttavia aggiunto che l'aumento dei prezzi del gas naturale potrebbe incrementare la domanda di prodotti petroliferi.

L'Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio (Opec) ora si aspetta un aumento della domanda di petrolio di 5,82 milioni di barili al giorno, in calo rispetto ai 5,96 milioni di bpd della precedente previsione, e dice che la revisione al ribasso è stata guidata principalmente dai dati dei primi tre trimestri dell'anno.

Il gruppo ha mantenuto una previsione di crescita di 4,2 milioni di bpd per il prossimo anno.

Il gruppo di Paesi produttori di petrolio ha detto, però, che i prezzi del gas naturale a livelli record potrebbero costituire un potenziale ostacolo alla crescita della domanda di petrolio, dato che gli utenti industriali passano invece ai prodotti petroliferi.

(Tradotto in Redazione a Danzica da Alice Schillaci, a Roma Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli