Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.195,79
    +321,55 (+0,95%)
     
  • Nasdaq

    14.366,38
    +94,65 (+0,66%)
     
  • Nikkei 225

    28.875,23
    +0,34 (+0,00%)
     
  • EUR/USD

    1,1937
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • BTC-EUR

    29.317,62
    +944,58 (+3,33%)
     
  • CMC Crypto 200

    842,39
    +55,77 (+7,09%)
     
  • HANG SENG

    28.882,46
    +65,39 (+0,23%)
     
  • S&P 500

    4.267,28
    +25,44 (+0,60%)
     

Organizzatore cerimonie: ''Green Pass non è bacchetta magica, ormai anno è perso''

·1 minuto per la lettura

Il green pass? ''Non basta, non esiste una bacchetta magica per far ripartire tutto il settore degli eventi. Va benissimo perché farà sentire gli ospiti più sicuri ma bisogna aspettare che la campagna vaccinale sia quasi totale. Anche questa stagione ormai è andata''. Così all'Adnkronos Emanuele Vesci, direttore generale della divisone catering della nota pasticceria e gelateria romana 'Giolitti'. ''Il nostro settore è completamente bloccato da ormai 18 mesi -sottolinea - I media hanno dato molto spazio ai ristoranti ma a noi non ci hanno proprio considerati. Il settore catering, sia pubblico che privato, è stato completamente trascurato'', ribadisce. Pe r quanto riguarda i matrimoni, continua, ''se ne riparlerà il prossimo anno. La programmazione dei matrimoni solitamente è annuale, serve un'organizzazione e l'idea del green pass è uscita solo ora, a giugno, il mese in cui si facevano più matrimoni. Anche il catering per le aziende ripartirà il prossimo anno, stessa cosa quello per gli eventi privati. Speriamo di poter recuperare il prossimo anno -conclude Vesci- Il Generale Figliuolo è stato determinante, è una persona eccezionale, avrei voluto scrivergli per fargli i complimenti perché ha messo su una struttura vaccinale straordinaria che sarà decisiva per far ripartire il nostro paese''.

(di Alisa Toaff)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli