Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,69 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,68 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,58 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,39 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    51.150,25
    -987,89 (-1,89%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    +10,50 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,1020
    -0,0013 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4982
    -0,0028 (-0,18%)
     

Oro, continua la discesa

Investimenti Bnp Paribas
·1 minuto per la lettura

Continua la discesa dell’oro, che sembra non essere più in grado di catalizzare gli acquisti degli investitori come accaduto durante il 2020. Le performance del metallo giallo appaiono pronte per segnare il peggior trimestre degli ultimi 40 anni, penalizzate dall’incremento dei rendimenti obbligazionari e dalla forza del dollaro USA. Non offrendo alcuna cedola, il prezioso per eccellenza veniva privilegiato dal contesto di tassi intorno allo zero. Ora che anche i bond governativi sono tornati ad offrire yield interessanti, l’appeal per l’oro è scemato. Un possibile aiuto alle quotazioni del metallo prezioso potrebbe però arrivare dall’attesa di un aumento dell’inflazione, che potrebbe far contrarre i tassi reali. In tal senso, l’approvazione del pacchetto di stimoli negli USA da 1.900 miliardi di dollari potrebbe creare le condizioni ideali per un recupero dei prezzi al consumo. Operativamente strategie long potrebbero venire valutate da 1.671 dollari, mentre quelle short da 1.760 dollari.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long da 1.671 dollari avrebbero stop loss a 1.654 dollari e obiettivo a 1.715 dollari.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 1375,0000 NLBNPIT11S35 18/06/2021

TURBO LONG 1450,0000 NLBNPIT11PI1 18/06/2021

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short sono valutabili da 1.760 dollari con stop loss a 1.780 dollari e target a 1.730 dollari.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 2050,0000 NLBNPIT10EC0 18/06/2021

TURBO SHORT 2125,0000 NLBNPIT10ED8 18/06/2021

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online