Italia Markets closed

Oro tenta stabilizzazione a 1.641 dollari dopo cali ultime sedute

Voz

Roma, 11 nov. (askanews) - Dopo alcuni brevi tentativi di recupero in avvio di settimana, ripartono le vendite sull'oro che la scorsa settimana hanno visto il metallo prezioso per eccellenza accumulare cali significativi. Nel pomeriggio l'oncia d'oro cede marginalmente, 1,10 dollari dal fixing di venerdì a 1.461,80 dollari.

Gli acquisti sull'oro risultano legati sia alla tenuta del dollaro, come tutte le materie prime, sia al clima di nervosismo generale sui mercati, che di recente si è smorzato con il proseguire delle trattative Usa-Cina sul commercio. Lo scorso settembre l'oro aveva segnato un picco oltre 1.560 dollari.