Italia markets close in 5 hours 10 minutes
  • FTSE MIB

    24.634,58
    +105,89 (+0,43%)
     
  • Dow Jones

    34.035,99
    +305,10 (+0,90%)
     
  • Nasdaq

    14.038,76
    +180,92 (+1,31%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,64
    +0,18 (+0,28%)
     
  • BTC-EUR

    50.922,04
    -1.947,43 (-3,68%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.357,98
    -22,97 (-1,66%)
     
  • Oro

    1.772,50
    +5,70 (+0,32%)
     
  • EUR/USD

    1,1985
    +0,0009 (+0,07%)
     
  • S&P 500

    4.170,42
    +45,76 (+1,11%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.014,52
    +21,09 (+0,53%)
     
  • EUR/GBP

    0,8690
    +0,0007 (+0,08%)
     
  • EUR/CHF

    1,1011
    -0,0022 (-0,20%)
     
  • EUR/CAD

    1,4980
    -0,0030 (-0,20%)
     

Orsato: 'Arbitri non hanno nulla da nascondere. Niente giallo a Pjanic in Inter-Juve? Ho solo sbagliato. Ronaldo e l'orologio...'

·4 minuto per la lettura

C'è una prima volta per tutti e dopo tanti silenzi imposti tocca anche agli arbitri riproporsi davanti ai microfoni per parlare e aprire una nuova pagina di comunicazione. Ai microfoni di Rai 2 e 90esimo minuto è intervenuto il fischietto di Schio, Daniele Orsato.

PRIMA VOLTA - "Arbitri in tv? Speriamo possa diventare usuale"

SERIE A E CHAMPIONS - "Bisognerebbe controllare i numeri. Sinceramente io non cambio il mio modo di arbitrare tra Serie A e Champions, non ci trovo questa grande differenza".​

RIVEDERSI - "Sicuramente non siamo felici se abbiamo sbagliato e la prima cosa che facciamo quando andiamo a casa è vedere che cosa ci ha portato a sbagliare. La tv ci mostra subito cosa abbiamo interpretato male e il nostro obiettivo è quello di migliorarci ed eliminare l'errore".

IL MANCATO GIALLO A PJANIC IN INTER-JUVE - "Sicuramente non serve andare a rivederlo ancora. È stato un errore, l'ho valutata male e il var non poteva intervenire. La vicinanza dell'azione mi ha portato a non vedere quello che poi la tv mi ha mostrato. Per me è stato un contrasto in volo e fisico e l'ho valutata sicuramente male. Il Var non toglie tutti gli errori che noi facciamo in campo. È un errore, ed è normale".

PARLARE SOLO PER SPIEGARE - "Credo che se verrà utilizzato questo confronto arbitro-media per fare chiarezza, è ciò che l'AIA vuole. Se verrà fatto per generare polemica la strada verrà interrotta subito".

VAR - "Non pensate che il Var abbia dato fastidio. Benedetto il Var come dice spesso Gianluca Rocchi. Noi scendiamo in campo senza pensare che ci sia il var. È un salvataggio nel caso in cui ci sia un grosso errore e quindi ben venga che ci sia".

PROTOCOLLO - "Mi sembra che il protocollo Var stia funzionando bene. Non mi sembra ci sia nulla da migliorare, se l'Ifab vorrà modificarlo sarà solo per migliorare il gioco e per il bene del calcio".

RAPPORTO COI GIOCATORI - "Troppa confidenza potrebbe diventare un problema. Vi posso assicurare che negli ultimi anni il rapporto con giocatori, ma anche con gli allenatori, è migliorato tantissimo. Il dialogo ok, ma poi ci deve essere la fermezza delle proprie decisioni".

L'OROLOGIO E RONALDO - "Ronaldo mi diceva che la palla era entrata e io gli detto che il mio orologio non aveva segnalato il gol e lui voleva sapere come funzionava, tutto qui".

ARBITRI DONNE - "Credo che ormai le ragazze sono arrivate allo stesso livello di noi maschi. La Frappart è ai livelli dei top, credo che anche in Italia siamo ormai in dirittura di arrivo. Lei è un esempio e un grande arbitro".

DIVENTARE ARBITRO - "​Il presidente dell'AIA dovrà provare ad avviare nuove strade per il reclutamento. C'è questa idea di far arbitrare anche dei giocatori giovani così da aprire una strada di carriera. Cosa direi ai ragazzi? Io non ero capace coi piedi, ma in Serie A in mezzo ai grandi campioni ci sono e da protagonista".

VAR IN B - "Penso che si stia già studiando la possibilità di avere il Var in Serie B. Avere una divisione di "arbitri var" penso che potrebbe essere la via decisiva".

GOL SPEZIA ANNULLATO - "Il gol di Maggiore annullato in Spezia-Parma? Lì è stato importantissimo il Var perché nessuno si poteva accorgere in campo del fuorigioco (di Bastoni ndr.)"

PARTITE DIFFICILI IN SERIE A - "In Serie A non c'è alcuna partita facile, sono tutte, proprio tutte, difficili".

CHIESA SU ZACCAGNI - "Non era rigore in campo e anche il Var non poteva che dire la stessa cosa perché a prescindere da quello che viene mostrato dalle tv, la decisione qui di non dare il rigore era giusta. Conta la sensazione avuta in campo".

IL PUBBLICO - "Il pubblico come manca ai giocatori manca anche a noi. Per tutti è veramente molto ma molto difficile".

COLLOQUI ARBITRO-VAR PUBBLICI?- "Se le autorità diranno di sì per noi va bene. Non abbiamo nulla da nascondere"

NON ARBITRA L'INTER- "Dal 2018 non arbitro l'Inter, da quell'episodio di cui abbiamo parlato prima, sì è vero".

CHALLENGE - "Quando verranno introdotte delle cose che aiuteranno il calcio noi saremo dalla parte giusta. Sicuramente potrebbe essere un'idea".

SALA VAR A COVERCIANO - "Sicuramente aiuterà molto il nostro operato, ma non so darvi tempi certi".