Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.116,40
    +278,24 (+0,80%)
     
  • Nasdaq

    14.761,29
    +80,23 (+0,55%)
     
  • Nikkei 225

    27.641,83
    -139,19 (-0,50%)
     
  • EUR/USD

    1,1869
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • BTC-EUR

    32.099,34
    -970,45 (-2,93%)
     
  • CMC Crypto 200

    928,35
    -15,09 (-1,60%)
     
  • HANG SENG

    26.194,82
    -40,98 (-0,16%)
     
  • S&P 500

    4.423,15
    +35,99 (+0,82%)
     

Outlook Euro Dollaro, Vicini alla Chiusura Rialzista sopra il Livello Psicologico!

·2 minuto per la lettura

Il prezzo dell’euro dollaro sta attualmente premendo contro un livello di resistenza a breve termine intorno a 1,1940/50 nel tentativo di ridurre le perdite recenti e riprendere la sua corsa rialzista. La svendita dal massimo del 25 maggio ha accelerato bruscamente la scorsa settimana dopo che il future del dollaro USA si è rafforzato dopo l’ultima riunione della FED.

In attesa dei dati di oggi alle ore 14.30 sui beni durevoli statunitensi, nella giornata di ieri si è assistito a tre importanti dati macroeconomici statunitensi che non hanno portato delle ottime notizie come pronosticato dagli analisti: l’unico dato andato come previsto dagli analisti è stato il PIL su base trimestrale degli Stati Uniti (6,4%) mentre i restanti due (principali ordinativi di beni durevoli e richieste iniziali di sussidi di disoccupazione) non sono stati magnanimi. Nel primo (beni durevoli) il dato ha fatto un deciso passo indietro rispetto alle previsioni (0,3% vs 0,8%) mentre per il secondo (richieste sussidi disoccupazione) il dato mostra un aumento delle richieste rispetto a quanto previsto (411K vs 380K). Tutto ciò ha portato di conseguenza ad un calo del future USD e un rialzo del cambio euro dollaro.

Il fiber guarda con sospetto il dato preferito della FED

Tutta l’attenzione nella giornata di oggi è rivolta verso il dato PCE degli Stati Uniti alle ore 14.30, il dato dell’inflazione preferito dalla FED. L’indice dei prezzi core PCE del mese di maggio su base annuale dovrebbe mostrare un’inflazione in aumento al 3,4%, dal 3,1% di aprile, sostanzialmente di molto superiore all’obiettivo della banca centrale di circa il 2%. Questa versione dovrebbe stabilire il corso a breve termine del future del dollaro USA e di conseguenza anche dell’andamento dell’euro dollaro.

Il grafico precedente del future dell’USD mostra chiaramente che dal punto di vista tecnico il prezzo potrebbe continuare la corsa ribassista confermando il rimbalzo dell’area di supply. Può essere considerato un assist vincente del possibile rialzo del fiber.

Outlook tecno-grafico e previsioni euro dollaro

Il grafico seguente del fiber (prezzo al momento della scrittura a 1,1944) mostra chiaramente che dal punto di vista tecnico il cambio dovrebbe riprendere la tendenza rialzista di lungo termine. Bisogna solo attendere il momento opportuno.

Se la settimana chiuderà al di sopra del livello psicologico 1,1900 e del livello annuale 1,1915 il momentum rialzista dovrebbe riprendere in maniera decisa. Il primo target di breve termine del nuovo movimento long è 1,2100 (livello psicologico) mentre il primo target di medio/lungo termine è posto nei pressi del livello annuale a 1,2527.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli