Italia markets close in 34 minutes
  • FTSE MIB

    24.576,27
    -24,08 (-0,10%)
     
  • Dow Jones

    33.888,29
    +211,02 (+0,63%)
     
  • Nasdaq

    14.005,51
    +9,41 (+0,07%)
     
  • Nikkei 225

    29.620,99
    +82,29 (+0,28%)
     
  • Petrolio

    62,68
    +2,50 (+4,15%)
     
  • BTC-EUR

    52.798,41
    -102,27 (-0,19%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.360,50
    -15,27 (-1,11%)
     
  • Oro

    1.739,90
    -7,70 (-0,44%)
     
  • EUR/USD

    1,1972
    +0,0017 (+0,14%)
     
  • S&P 500

    4.149,16
    +7,57 (+0,18%)
     
  • HANG SENG

    28.900,83
    +403,58 (+1,42%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.978,15
    +11,16 (+0,28%)
     
  • EUR/GBP

    0,8684
    -0,0006 (-0,07%)
     
  • EUR/CHF

    1,1047
    +0,0050 (+0,46%)
     
  • EUR/CAD

    1,5011
    +0,0037 (+0,25%)
     

S&P 500: arriva il doppio massimo

Investimenti Bnp Paribas
·2 minuto per la lettura

La rottura della linea di tendenza ottenuta collegando i massimi del 16 e 24 febbraio 2021 ha innescato un movimento ascendente verso i massimi storici da parte dell’S&P 500. Poco distante dai 4.000 punti, zona di transito della trendline disegnata con i top del 9 novembre 2020 e 8 gennaio 2021, le quotazioni del principale indice USA hanno dato vita ad un doppio massimo. La figura di inversione è corroborata anche da un pattern di Harami bearish ben visibile sul grafico giornaliero e composto dalle candele dell’11 e 12 marzo 2021. Interessante evidenziare come la neckline di questo modello di reversal sia posizionata nella zona dei 3.750 punti, dove passano la linea di tendenza che collega i top del 2 settembre e 9 novembre 2020 e quella disegnata coin i minimi dell’11 e 13 novembre 2020. Una conferma del double top creerebbe un’indicazione importante per i venditori, che avrebbero l’opportunità di tornare verso la soglia psicologica dei 3.500 punti rompendo la fondamentale trendline ottenuta collegando i minimi del 23 marzo e 30 ottobre 2020. Operativamente si potrebbero valutare strategie di matrice long da 3.750 punti con stop loss a 3.705 punti e obiettivo a 3.800 punti. L’operatività short potrebbe invece essere valutata da 3.894 punti, dove verrebbe confermato l’Harami. Lo stop loss in tal caso potrebbe essere individuabile a 3.965 punti, mentre l’obiettivo a 3.820 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long possono essere valutate da 3.750 punti con stop loss a 3.705 punti e obiettivo a 3.800 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 3.200,0000 NLBNPIT10CX0 16/06/2021

TURBO LONG 3.300,0000 NLBNPIT10CY8 16/06/2021

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 3.894 punti con stop loss a 3.965 punti e l’obiettivo a 3.820 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 4.500,0000 NLBNPIT10XB2 16/06/2021

TURBO SHORT 4.400,0000 NLBNPIT10XA4 16/06/2021

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online