Italia markets open in 3 minutes
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    29.408,17
    -255,33 (-0,86%)
     
  • EUR/USD

    1,2011
    -0,0049 (-0,41%)
     
  • BTC-EUR

    40.470,96
    +1.933,39 (+5,02%)
     
  • CMC Crypto 200

    974,72
    -11,93 (-1,21%)
     
  • HANG SENG

    29.092,73
    -359,84 (-1,22%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     

S&P 500: monitorare i prossimi supporti

Investimenti Bnp Paribas
·2 minuto per la lettura

Le quotazioni dell’S&P 500 continuano a rimanere estremamente toniche, con i corsi che nell’ultima ottava sono riuscite ad aggiornare i massimi storici. Il rimbalzo da parte del principale indice a stelle e strisce dalla linea di tendenza ottenuta collegando i minimi del 10 e 12 novembre 2020 e la successiva rottura della trendline disegnata con i top del 2 settembre e 9 novembre 2020 sono stati due elementi decisivi per consentire ai compratori di superare il coriaceo ostacolo della zona dei 3.850 punti. In tal senso comunque le quotazioni potrebbero dare il via a una correzione che permetterebbe all’attuale trend ascendente di rifiatare senza peggiorarne la struttura. A questo proposito, guardando all’andamento del grafico a 30 minuti evidenziamo come il livello da monitorare sia in primis quello dei 3.866 punti, dove passa il livello dinamico ottenuto collegando i top del 26 gennaio e 3 febbraio 2021. La violazione di tale zona permetterebbe ai corsi di tornare verso il supporto orizzontale a 3.825 punti, la cui violazione potrebbe far cominciare una fase correttiva più profonda. Da un punto di vista operativo, si potrebbero valutare strategie di natura long da 3.820 punti con stop loss che scatterebbe in caso di discesa sotto 3.800 punti e target a 3.850 punti. Al contrario strategie di matrice short sono valutabili da 3.864 punti, con stop loss localizzato a 3.882 punti e obiettivo a 3.830 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long possono essere valutate da 3.820 punti con stop loss a 3.800 punti e target a 3.850 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short sono valutabili da 3.864 punti, con stop loss localizzato a 3.882 punti e obiettivo a 3.830 punti.

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online