Italia markets open in 5 hours 51 minutes
  • Dow Jones

    33.821,30
    -256,33 (-0,75%)
     
  • Nasdaq

    13.786,27
    -128,50 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.677,89
    -422,49 (-1,45%)
     
  • EUR/USD

    1,2041
    0,0000 (-0,00%)
     
  • BTC-EUR

    46.190,59
    -53,61 (-0,12%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.271,73
    +37,32 (+3,02%)
     
  • HANG SENG

    29.135,73
    +29,58 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.134,94
    -28,32 (-0,68%)
     

S&P 500: resistenze sotto pressione

Investimenti Bnp Paribas
·2 minuto per la lettura

I compratori continuano a mostrare grande forza anche sul grafico del principale indice di Borsa a stelle e strisce, l’S&P 500. Le quotazioni proseguono quindi quel movimento ascendente iniziato con il riassorbimento della linea di tendenza ottenuta collegando i massimi del 2 settembre e 9 novembre 2020 e di quella che unisce i minimi del 10 e 13 novembre 2020. È da evidenziare anche come le quotazioni del paniere siano riuscite ad effettuare la violazione della trendline che unisce i top del 16 e 24 febbraio 2021. Al momento quindi, se gli acquirenti dovessero riuscire a portarsi oltre i 3.900 punti si potrebbe verificare un’accelerazione verso i massimi storici. Per assistere ad una nuova fase discendente invece, si dovrebbe attendere perlomeno una discesa al di sotto dei 3.800 punti, che consentirebbe ai venditori di tentare un nuovo approdo a ridosso del supporto a 3.725 punti. Da un punto di vista operativo, si potrebbe tornare a valutare strategie di matrice long al raggiungimento dell’area di concentrazione di domanda a 3.868 punti, con stop loss individuabile a 3.848 punti ed obiettivo posto a 3.900 punti. Al contrario, strategie ribassiste possono essere valutate a ridosso della soglia psicologica dei 3.900 punti, dove passa la linea di tendenza che collega i massimi del 4 e 8 marzo 2021. Lo stop loss sarebbe individuabile sull’intorno dei 3.918 punti e target a 3.870 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 3.868 punti, con stop loss individuabile a 3.848 punti ed obiettivo a 3.900 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 3.200,0000 NLBNPIT10CX0 16/06/2021

TURBO LONG 3.300,0000 NLBNPIT10CY8 16/06/2021

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short possono essere valutate da 3.900 punti con stop loss a 3.918 punti e target a 3.870 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 4.500,0000 NLBNPIT10XB2 16/06/2021

TURBO SHORT 4.400,0000 NLBNPIT10XA4 16/06/2021

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online