Italia markets open in 8 hours 11 minutes
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    +396,48 (+3,01%)
     
  • Nikkei 225

    29.663,50
    +697,49 (+2,41%)
     
  • EUR/USD

    1,2050
    -0,0038 (-0,31%)
     
  • BTC-EUR

    41.231,80
    +3.444,05 (+9,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    982,63
    +54,40 (+5,86%)
     
  • HANG SENG

    29.452,57
    +472,36 (+1,63%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     

S&P 500: strategie long attendono pullback

Investimenti Bnp Paribas
·2 minuto per la lettura

Dopo aver aggiornato i massimi storici mercoledì scorso, le quotazioni dell’indice S&P 500 ieri si sono mantenute all’interno del range della candela giornaliera precedente, confermando la frenata del rialzo partito a inizio mese. Il recente rallentamento del momentum positivo è dovuto anche alle parole del Governatore della FED Powell, il quale ha lanciato un accorato “allarme lavoro”. Il mercato del lavoro USA secondo il numero uno della Federal Reserve è “molto lontano dall’essere forte”, il tasso di disoccupazione reale a gennaio è vicino al 10%, e non al 6,3% come indicano le statistiche ufficiali. Anche se il trend rimane ancora orientato al rialzo, è interessante evidenziare che il pattern Engulfing ribassista sul grafico daily è tuttora valido. Se questo modello venisse confermato da una discesa sotto i 3.870 punti, si aprirebbero scenari ribassisti fino ai 3.850 punti in primis, per poi passare all’intorno dei 3.825-3.800 punti, prossimo livello di concentrazione di domanda. Osservando l’andamento sul timeframe a 30 minuti si evidenzia come i venditori avrebbero maggiori possibilità di dar vita a una correzione più decisa in caso di rottura di questa area supportiva, con target ambizioso posto a 3.800 punti. Per quanto riguarda il lato rialzista, segnali di forza in area 3.825-3.800 punti andrebbero interpretati come opportunità di implementazione di strategie long verso i 4.000 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long possono essere valutati da 3.825 punti, con stop loss a 3.790 punti e obiettivo a 4.000 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 12.250,0000 NLBNPIT10WU4 16/06/2021

TURBO LONG 12.500,0000 NLBNPIT10CM3 16/06/2021

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 3.870 punti con stop loss a 3.920 punti e target a 3.800 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 15.500,0000 NLBNPIT10CU6 16/06/2021

TURBO SHORT 15.2500000 NLBNPIT10WX8 16/06/2021

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online