Italia Markets closed

P.A., firmata intesa per rinnovo contratto dirigenti dello Stato

Vis

Roma, 9 ott. (askanews) - E' stata firmata l'ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto nazionale dei dirigenti e dei professionisti delle funzioni centrali dello Stato. L'intesa, relativo al triennio 2016-2018, è stata sottoscritta all'Aran, l'agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni, e riguarda una platea di circa 6.700 dirigenti e professionisti dello Stato, 400 dei quali di prima fascia.

Dopo 17 mesi di trattativa si chiude così questa partita, rimangono adesso da chiudere, per la vigenza contrattuale 2016/2018, i contratti della dirigenza delle funzioni locali e quelli di comparto e dirigenza della presidenza del consiglio dei ministri. L'accordo prevede aumenti retributivi, tra tabellare e fondo integrativo, che vanno dai 426 euro per i dirigenti di prima fascia degli enti pubblici non economici (Epne) ai 350 dei ministeri, dai 275 euro per i dirigenti di seconda fascia degli Epne ai 209 dei ministeri, per arrivare poi a medici e professionisti.