P.a., organico ridotto di 154 mila dipendenti in tre anni

Roma, 30 dic. (LaPresse) - Il numero dei dipendenti della Pubblica amministrazione è calato per tre anni consecutivi. Secondo i dati pubbblicati dalla Ragioneria dello Stato, alla fine del 2011 erano 3.282.999 contro i 3.315.238 del 2010, i 3.436.814 del 2009 e i 3.436.814 del 2008. Dal 2007, quando il numero dei 'travet' era di 3.429.271 unità, i dipendenti pubblici sono 153.815 in meno. La contrazione del personale alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche che si registra nell'ultimo anno, spiega la Ragioneria dello Stato, è in realtà più ampia rispetto all'1% segnalato. Infatti nel 2011 sono state censite circa 22.000 unità mai rilevate in precedenza (Regione Siciliana e ex Ipab di Trento nel comparto Regioni a statuto speciale; Ente foreste Sardegna fra gli enti ex art. 60). A parità di enti la riduzione sarebbe quindi più ampia e pari all'1,6%. Si può allora affermare che per il terzo anno consecutivo la riduzione del personale pubblico è proseguita con un tasso pressoché costante, che ha portato alla fine del 2011 ad avere una contrazione in termini assoluti di quasi il 5% rispetto alla fine del 2007. La composizione del lavoro pubblico stabile per oltre due terzi è Sanità (22,1%) e delle Regioni ed Enti locali (16,1%). Altri comparti numericamente significativi sono quelli dei Corpi di Polizia (10,4%) e delle Forze armate (4,8%), dei Ministeri (5,6%) e dell'Università (3,5%). I restanti 15 comparti classificati in ambito Conto Annuale raccolgono in totale circa l'8% del personale. Se invece fosse considerato tutto il personale occupato la concentrazione massima di troverebbe nella Scuola, che arriva ad avere un terzo dei dipendenti, e nelle Forze armate che arrivano al 6,3%.

Azioni in evidenza

  • Riflettori su Piazza Affari
    Riflettori su Piazza Affari
    NomePrezzoVar.% Var.
    0,000,00%
    FNC.MI
    2,186+0,012+0,55%
    UCG.MI
    2,014+0,033+1,67%
    ISP.MI
    0,237+0,002+0,68%
    BMPS.MI
    0,815+0,008+1,05%
    TIT.MI
    13,61+0,26+1,95%
    ENI.MI
    3,978+0,026+0,66%
    ENEL.MI
    2,842-0,014-0,49%
    MS.MI
    0,000,00%
    F.MI

Titoli caldi

  • I più scambiati
    I più scambiati
    NomePrezzoVar.% Var.
    2,014+0,033+1,67%
    ISP.MI
    2,186+0,012+0,55%
    UCG.MI
    0,3775-0,0005-0,13%
    PMI.MI
    0,815+0,008+1,05%
    TIT.MI
    0,416+0,007+1,79%
    SPM.MI
  • Maggiori rialzi %
    Maggiori rialzi %
    NomePrezzoVar.% Var.
    1,934+0,104+5,68%
    ELC.MI
    1,278+0,058+4,75%
    TFI.MI
    6,11+0,27+4,62%
    PRT.MI
    1,079+0,039+3,75%
    CSP.MI
    0,4197+0,0131+3,22%
    MLM.MI
  • Maggiori ribassi %
    Maggiori ribassi %
    NomePrezzoVar.% Var.
    0,1765-0,0063-3,45%
    POL.MI
    2,64-0,09-3,37%
    NICE.MI
    1,34-0,03-2,19%
    BIM.MI
    0,4023-0,0077-1,88%
    FNM.MI
    1,414-0,026-1,81%
    ITW.MI
  •  
    Ultime quotazioni consultate
    Nome Prezzo Variazione Var. %Grafico 
    I codici visualizzati più di recente compaiono automaticamente in questo spazio usando questo campo ricerca:
    È necessario abilitare i cookie del browser per visualizzare le ultime quotazioni.
  • Notizie sulle quotazioni recenti

    •  
      Accedi per visualizzare le quotazioni nei tuoi portafogli.