Italia markets close in 55 minutes
  • FTSE MIB

    24.141,97
    +53,32 (+0,22%)
     
  • Dow Jones

    33.970,06
    +148,76 (+0,44%)
     
  • Nasdaq

    13.818,23
    +31,96 (+0,23%)
     
  • Nikkei 225

    28.508,55
    -591,83 (-2,03%)
     
  • Petrolio

    61,89
    -0,78 (-1,24%)
     
  • BTC-EUR

    46.651,76
    -479,09 (-1,02%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.284,58
    +21,62 (+1,71%)
     
  • Oro

    1.795,20
    +16,80 (+0,94%)
     
  • EUR/USD

    1,2016
    -0,0025 (-0,20%)
     
  • S&P 500

    4.148,27
    +13,33 (+0,32%)
     
  • HANG SENG

    28.621,92
    -513,81 (-1,76%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.982,54
    +42,08 (+1,07%)
     
  • EUR/GBP

    0,8628
    -0,0006 (-0,07%)
     
  • EUR/CHF

    1,1036
    +0,0020 (+0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,5001
    -0,0169 (-1,11%)
     

S&P Record, Dow Jones Record, Nasdaq Quasi Record: Cosa Aspettarsi per Oggi?

Marco Bernasconi
·7 minuto per la lettura

Nell’ultima sessione a Wall Street, l’SP 500 è salito del +1,44%. Il rally è arrivato dopo che il governo degli Stati Uniti ha comunicato che i datori di lavoro hanno ricominciato ad assumere. In marzo sono stati aggiunti 916.000 posti di lavoro, il mese con il maggior aumento da agosto.

A dire il vero il dato è di venerdì e non di ieri , i mercati hanno avuto una reazione maturata nel week end di Pasqua all’incoraggiante rapporto sull’occupazione, che era stato pubblicato venerdì alla chiusura delle negoziazioni delle azioni. Gli investitori sono stati ulteriormente incoraggiati da un altro report ieri che mostra che il settore dei servizi ha registrato una crescita record a marzo con l’aumento degli ordini, delle assunzioni e dei prezzi.

I settori del S&P 500 che sono stati maggiormente acquistati nell’ultima sessione di borsa sono stati:

  • Beni non essenziali

  • Communication Services

  • Information Technology

I settori del S&P 500 che sono stati meno acquistati o maggiormente venduti nell’ultima sessione di borsa sono stati:

  • Farmaceutico/Sanitario

  • Immobiliare

  • Energetico

Il mercato del lavoro e il settore dell’industria dei servizi sono rimasti indietro rispetto ad altre aree dell’economia durante la ripresa. Per gli analisti entrambi questi settori devono mostrare segni di crescita affinché la ripresa rimanga sulla buona strada.

Negli Stati Uniti, la forte introduzione delle vaccinazioni mostra chiaramente che il ritorno alla normalità per la popolazione sembra più chiaro e più vicino.

Il rapporto sull’occupazione ha sottolineato la ripresa del mercato del lavoro, a questo punto l’unica cosa che può ostacolare questo rimbalzo, questa ripresa, potrebbe essere una inaspettata nuova ondata di COVID-19, prospettiva di cui adesso non si temono gli effetti negli Stati Uniti.

I livelli dei 3 maggiori indici americani dopo l’ultima sessione di borsa sono:

  • L’S&P 500 è salito di 58,04 punti a 4.077,92 per un +1,44%.

  • Il Dow Jones è salito di 374 punti a 33.527,20 per un +1,13%.

  • Il Nasdaq ha guadagnato 225,50 punti, o +1,67%, a 13.705,60.

L’indice Russell 2000 rappresentativo delle small-cap ha guadagnato il +0,49%, chiudendo a 2.264,88.

Il rally è stato notevole ieri con quasi tutti i settori che hanno partecipato tranne l’energetico. Ad andare meglio le aziende che trarranno vantaggio da una più completa riapertura dell’economia e dalla crescita dei consumi.

  • Norwegian Cruise Line è salita del 7,2% per il più grande rialzo dell’S & P 500. La società ha chiesto il permesso di riprendere le crociere dai porti degli Stati Uniti a luglio con l’obbligo di vaccinazione per passeggeri e membri dell’equipaggio.

  • Rival Carnival è cresciuta del 4,8%

  • Royal Caribbean del 3,5%.

I titoli delle crociere, sui quali avevo anticipato questo boom una volta che fossimo arrivati a questo punto con le riaperture, titoli come Carnival corp., Carnival PLC, Norwegian Cruise Royal Caribbean fanno tutti parte dei nostri progetti One Shot con rialzi conseguiti fino all’80%. E da questi titoli non è ancora arrivato il momento di uscire per chi li ha presi su mia indicazione. Questa non è invece una raccomandazione a comprare su questi prezzi per coloro che non fossero entrati con il timing giusto.

S&P record, Dow Jones record, Nasdaq quasi record: cosa aspettarsi per oggi?

Anche il settore dei titoli tecnologici ha alimentato il rally ieri.

  • Apple è salita del 2,1%

  • Microsoft ha guadagnato il 2,5%.

  • Tesla ha sorpreso gli investitori, ma non ha sorpreso me, con un report secondo il quale le consegne di veicoli sono raddoppiate durante il primo trimestre. Le sue azioni sono aumentate del 5,1%. Su Tesla sono long sul breve ma anche sul medio lungo. Per conoscere i corretti livelli di ingresso e non sbagliare il timing contattatemi.

Ecco un elenco di azioni che hanno attratto la mia attenzione perché hanno avuto scambi molto alti o hanno avuto importanti cambiamenti di prezzo ieri:

  • Tesla Inc., in rialzo +4,43%. Il produttore di auto elettriche ha consegnato quasi 185.000 veicoli nel primo trimestre, battendo le previsioni di Wall Street.

  • Pioneer Natural Resources Co., -7,55%. La compagnia energetica sta acquistando DoublePoint Energy per 6,4 miliardi di dollari.

  • Delta Air Lines Inc., +2,91%. Delta Air Lines ha cancellato circa 100 voli a causa di carenza di personale e ha aperto posti intermedi un mese prima del previsto per trasportare più passeggeri.

  • Leaf Group Ltd., +21,34%. L’azienda di lifestyle branding viene acquistata da Graham Holdings per circa $ 323 milioni.

  • Norwegian Cruise Line Holdings Ltd., +7,18% L’operatore di linea di crociere ha presentato piani per riavviare le crociere, inclusa la richiesta di vaccinazioni di ospiti e membri dell’equipaggio.

  • Acadia Pharmaceuticals Inc., -17,23%. La FDA ha rifiutato l’approvazione della pimavanserina della società biofarmaceutica per la psicosi correlata alla demenza.

  • Occidental Petroleum Corp., -7,56%. Il prezzo del petrolio greggio è scivolato e ha trascinato verso il basso i titoli energetici.

  • Palantir Technologies Inc., +1,60% La società di software ha vinto un contratto quinquennale da 89,9 milioni di dollari dalla National Nuclear Security Administration.

I titoli al centro della mia attenzione nel bene e nel male nel mercato dopo l’ultima sessione di borsa sono stati:

  • Tesla Inc +4.43%

  • Apple Inc +2.36%

  • Amazon.com Inc +2.08%

  • Microsoft Corp +2.77%

  • Facebook Inc +3.43%

  • Alphabet Cl A +4.19%

  • Nvidia Corp +1.27%

  • Boeing Company +2.53%

  • Alibaba Group Holding +0.42%

Qualche volta ascolto commenti nei quali i trader mi dicono che preferiscono stare fuori dal mercato perché prevedono un imminente ribasso. Mi è successo diverse volte nelle ultime settimane di udire questi commenti. Questa strategia non ha pagato e coloro che hanno preferito uscire e guardare da fuori adesso non sanno cosa fare. I mercati non si affrontano così, è proprio durante la volatilità del mercato il momento in cui deve avvenire la ricostruzione del portafoglio, ed è fondamentale non sbagliare timing e comprare i titoli giusti.

La volatilità permette ai portafogli preparati di tornare liquidi ed utilizzare questa liquidità per acquistare i titoli giusti, nel momento giusto, a prezzi notevolmente più bassi. Il trading finanziario consiste esattamente in questo.

Il prezzo del greggio americano è salito di 69 centesimi chiudendo a 59,34 dollari al barile.

L’economia giapponese riflessa nel recente sondaggio “tankan” della Bank of Japan, pubblicato la scorsa settimana, sembra in graduale ripresa. Il rimbalzo è stato indicato nel settore dell’elettronica causato dalle spese delle famiglie verso questo settore a discapito della spesa delle persone per i servizi. Questo è stato confermato dal dato sulla spesa delle famiglie rilasciato questa notte che ha mostrato un calo del 6,6% a febbraio, su pasti, abbigliamento, trasporti e intrattenimento.

Rimangono profonde preoccupazioni per la pandemia, con esperti medici che avvertono il Giappone di prepararsi a una “quarta ondata” di infezioni e decessi in aumento legati al COVID-19, poiché la nazione è rimasta indietro rispetto al resto del mondo nei test e nelle vaccinazioni.

I valori dei mercati asiatici di questa mattina in prossimità della chiusura nel momento in cui sto scrivendo la mia analisi sono:

  • Il Kospi della Corea del Sud è salito del +0,10% a 3.125,19.

  • Il Nikkei 225 del Giappone è sceso del -0,20% a 30.083,44.

  • L’Hang Seng di Hong Kong chiuso per festività.

  • Lo Shanghai Composite ha perso il -0,10 % a 3.479,84.

Queste comunicazioni sono da ritenersi non personalizzate, ma pensate scritte ed inviate ad un pubblico indistinto. L’esecuzione di investimenti, posti in essere dovranno essere fatti sotto la supervisione di un professionista di vostra fiducia iscritto all’apposito Albo, saranno quindi a vostro completo rischio, non assumendo l’autore alcuna responsabilità al riguardo. L’operatività descritta è proposta in maniera teorica e allo scopo formativo nei mercati finanziari ed è quindi esclusivamente divulgativo e non costituisce stimolo all’investimento e/o consulenza finanziaria.

Ho ideato Orso e Toro quotidiano di informazione online, con il quale offriamo tutti i giorni a clientela privata ed istituzioni (banche), notizie e la nostra opinione su titoli ed assets dal mondo della finanza. Siamo inoltre specializzati nell’analisi tecnica dei mercati azionari anche tramite il nostro canale Youtube.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: