Italia markets open in 6 hours 48 minutes
  • Dow Jones

    33.336,67
    +27,16 (+0,08%)
     
  • Nasdaq

    12.779,91
    -74,89 (-0,58%)
     
  • Nikkei 225

    27.819,33
    0,00 (0,00%)
     
  • EUR/USD

    1,0318
    -0,0007 (-0,07%)
     
  • BTC-EUR

    23.189,03
    -249,71 (-1,07%)
     
  • CMC Crypto 200

    567,35
    -7,39 (-1,29%)
     
  • HANG SENG

    20.082,43
    +471,59 (+2,40%)
     
  • S&P 500

    4.207,27
    -2,97 (-0,07%)
     

PA: Ciu-Unionquadri, l’ora dei Quadri è finalmente arrivata

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 4 gen. (askanews) - Il percorso intrapreso dal Ministro Brunetta, ovvero quello di ridare professionalità e meritocrazia al comparto pubblico, è appena agli inizi, ma i presupposti per la riuscita sembrano esserci tutti. E' quanto si legge in una nota di Ciu-Unionquadri, il sindacato maggiormente rappresentativo della categoria dei Quadri e delle professioni intellettuali, presente al CNEL e al Comitato Economico e Sociale Europeo a Bruxelles. Il neonato modello di classificazione del personale consentirà un maggiore agio nello sviluppo professionale del personale delle pubbliche amministrazioni centrali, con l'intento di valorizzare i più meritevoli e incoraggiare percorsi di crescita di maggiore qualità. All'interno di tale nuovo ordinamento - accanto alle tradizionali tre aree - troverà spazio anche una nuova quarta area, denominata "area delle elevate professionalità" nella quale potrà essere inquadrato personale di livello e preparazione ragguardevole, nonché rappresentare un futuro sbocco professionale per i migliori funzionari già presenti nell'amministrazione. A distanza di 35 anni dalla comparsa nel mondo privato, la categoria dei Quadri intermedi è arrivata, di fatto, anche nel pubblico. "Non possiamo che plaudire - ha affermato Gabriella Àncora, Presidente di Ciu-Unionquadri - alle previsioni contenute nella Preintesa contrattaule riguardo all'istituzione, anche in ambito pubblico, della nuova area professionale dei Quadri - qui denominata delle 'elevate professionalità' -, sicuri sin da adesso che essi sapranno affrontare con dinamismo, esperienza e partecipazione le nuove sfide del prossimo futuro. La nuova area professionale così immaginata, all'interno della quale troverà collocamento il personale apicale incaricato dell'esercizio di funzioni organizzative e gestionali, laureato e dotato di elevate capacità professionali, tecniche e organizzative, infatti, sembra riprendere la definizione stessa di "Quadro" del settore privato, manager che sino ad oggi si sono contraddistinti in ambito aziendale per l'elevata consapevolezza critica e la capacità di risolvere problemi di notevole complessità".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli