Italia Markets open in 7 hrs 2 mins

PagoPA risolve le transazioni digitali con la Pubblica Amministrazione

webinfo@adnkronos.com

“C’era una volta la fila allo sportello postale o della Asl…”. Può cominciare così non una favola, ma un racconto reale di come la tecnologia digitale (e in particolare di come i pagamenti digitali), abbiano cambiato in meglio la vita dei cittadini. Pagare il bollo auto e i ticket sanitari, tanto per citare due frequenti operazioni di pagamento verso la Pubblica Amministrazione, infatti, non è mai stato così facile, grazie alle nuove piattaforme che permettono di operare in sicurezza e trasparenza e con tutta comodità dal pc di casa, dal proprio device mobile o dai totem multimediali. E’ il caso della piattaforma Nexi PagoPA per la quale Nexi ha sottoscritto la Convenzione AgID (Agenzia per l'Italia digitale) con l’obiettivo di semplificare l’operatività degli utenti finali (cittadini e operatori Pa) e che garantisce l’integrazione su diversi device, grazie ad un elevato standard tecnologico e qualitativo. 

Pagamenti digitali per la PA 

Nexi PagoPA mette a disposizione un sistema di multi-pagamento che, attraverso l’integrazione con il Nodo Agid (un ecosistema di regole e un’infrastruttura tecnologica pubblica), permette 

•la gestione, con un’unica soluzione, dell’intero ciclo di pagamento per la Pubblica Amministrazione e la sua riconciliazione 

•la gestione in tempo reale dei flussi di cassa e delle loro origini 

•la consultazione dello stato aggiornato di tutte le transazioni elettroniche. 

I vantaggi di questo sistema sono molteplici, sia lato cittadino sia lato Pa. Velocità, praticità, controllo in tempo reale della transazione, gestione dell’archiviazione e fatture elettroniche emesse in tempo reale, con relativa semplificazione della procedura. 

Dal totem multimediale allo sportello virtuale remoto 

Una serie di servizi è stata pensata appositamente per la Pa e per favorire la sua digitalizzazione. Tra questi, oltre ai terminali Pos e SmartPos per i pagamenti allo sportello, ci sono dispositivi self-service per il pagamento dei ticket sanitari, di tributi o di multe. E servizi di payment gateway per accettare pagamenti online attraverso tutte le modalità e in tutti i canali (e-commerce, mobile, pagamenti ricorrenti o one click e molto altro).  

Tra le linee di tecnologie self service per l’erogazione di servizi dispositivi e informativi, in particolare, vi sono soluzioni personalizzate per ogni tipo di applicazione: da quelle per i pagamenti di ticket sanitari, tributi, sanzioni, servizi e prestazioni, avvisi di pagamento, pagamenti PagoPA, a quelle per sistemi di accoglienza e di sportello remoto virtuale integrati con l’offerta self service; dalle piattaforme multicanale per la gestione di tutte le tipologie di pagamenti all’ integrazione con Sistemi Legacy (ossia retrodatati) di terze parti, la gestione code e l’erogazione di servizi personalizzabili di accoglienza. 

Digital Corporate banking per PA 

La macchina della Pubblica Amministrazione è articolata su più livelli e funziona con una struttura centrale e una locale. Per questo, necessita di soluzioni specifiche che possano presidiare l’intera Financial Supply Chain. Con i servizi di Fast Digital Invoicing, viene assicurata la fatturazione elettronica da e verso la Pa, la conservazione digitale di fatture e documenti, l’accesso alla piattaforme di certificazione crediti del Ministero dell’Economia e Finanza.