Italia markets open in 3 hours 30 minutes
  • Dow Jones

    31.961,86
    +424,51 (+1,35%)
     
  • Nasdaq

    13.597,97
    +132,77 (+0,99%)
     
  • Nikkei 225

    30.114,01
    +442,31 (+1,49%)
     
  • EUR/USD

    1,2177
    +0,0009 (+0,07%)
     
  • BTC-EUR

    41.366,63
    -268,71 (-0,65%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.004,65
    -10,27 (-1,01%)
     
  • HANG SENG

    30.356,40
    +638,16 (+2,15%)
     
  • S&P 500

    3.925,43
    +44,06 (+1,14%)
     

Palermo, 32enne uccisa in casa: il marito si costituisce

Primo Piano
·1 minuto per la lettura

Domenica di sangue a Palermo dove una 32enne è stata uccisa nella propria abitazione. Sul corpo della donna, che secondo quanto riporta l’Ansa è stata trovata nel bagno della casa in via Vanvitelli, sono state riscontrate diverse ferite da coltello.

La vittima, la 32enne Piera Napoli, era mamma di tre figli e, come riferito dai giornali locali, era una cantante neomelodica. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che stanno conducendo le indagini ed hanno sequestrato un coltello da cucina che sembrerebbe essere l’arma del delitto.

Il marito della donna, il 37enne Salvatore Baglione, si è costituito volontariamente presso la stazione Uditore dove, al termine di diverse ore di interrogatorio, ha confessato l’omicidio. Baglione ha raccontato di aver accompagnato i tre figli dai nonni in mattinata e di essere poi rientrato in casa. Dopo poco tempo si è presentato ai carabinieri per confessare l’accaduto, ma non si conoscono ancora le cause che avrebbero acceso la scintilla del litigio tra moglie e marito.

Un mese fa, stando alle informazioni raccolte, la donna aveva chiamato la polizia per denunciare le violenze e le aggressioni subite da parte del marito.

VIDEO - Un anno di codice rosso, meno denunce con virus