Italia markets open in 7 hours 48 minutes
  • Dow Jones

    33.912,44
    +151,39 (+0,45%)
     
  • Nasdaq

    13.128,05
    +80,87 (+0,62%)
     
  • Nikkei 225

    28.871,78
    +324,80 (+1,14%)
     
  • EUR/USD

    1,0165
    -0,0093 (-0,90%)
     
  • BTC-EUR

    23.495,57
    -577,51 (-2,40%)
     
  • CMC Crypto 200

    571,41
    -19,35 (-3,28%)
     
  • HANG SENG

    20.040,86
    -134,76 (-0,67%)
     
  • S&P 500

    4.297,14
    +16,99 (+0,40%)
     

Pallone d’Oro, gli audio imbarazzanti di un calciatore: “Aiutami a vincerlo tramite i tuoi contatti”

pallone d'oro audio
pallone d'oro audio

Pallone d’Oro: un quotidiano spagnolo ha diffuso degli audio imbarazzanti di un calciatore che ha chiesto aiuto per riuscire a vincere il premio “corrompendo” la commissione.

Pallone d’Oro, gli audio imbarazzanti di un calciatore diffusi da un quotidiano spagnolo

Per quanto riguarda il Pallone d’Oro, a partire dal 2007, l’ambito premio calcistico si è alternato tra Lionel Messi e Cristiano Romaldo che hanno conquistato rispettivamente sette e cinque trofei. La diarchia è stata interrotta soltanto nel 2018, anno in cui il premio venne assegnato a Luca Modric. Nel 2019, infatti, il Pallone d’Oro è tornato a Messi, davanti a van Dijk e a Ronaldo mentre, nel 2020, il riconoscimento non è stato consegnato a causa della pandemia Covid. In quell’anno, tuttavia, il favorito sembrava essere Robert Lewandowski.

Negli anni, sulla base di alcuni audio recentemente diffusi, un calciatore in lizza per il trofeo era talmente certo di meritare il titolo di miglior calciatore del mondo da fare pressioni sul presidente della Federcalcio spagnola Luis Rubiales per convincerlo a esercitare la sua influenza e condizionare la decisione del comitato. Il calciatore in questione è il madridista Sergio Ramos.

Ramos: “Aiutami a vincere il trofeo tramite i tuoi contatti”

Gli audio incriminati sono stati diffusi da quotidiano spagnolo El Confidencial che è entrato in possesso del materialecondiviso tra Ramos e Rubiales.

Secondo la trascrizione degli audio condivisa da quotidiano, Sergio Ramos ha detto al presidente della Federcalcio spagnola: “Rubi, buona notte. Sai che non ti ho mai chiesto niente, ma se voglio farlo oggi è perché penso che sia un anno speciale per le prestazioni che ho fornito. Mi piacerebbe che tu mi aiutassi in ogni modo possibile e utilizzassi i tuoi contatti UEFA a proposito del Pallone d’Oro. Ti ringrazierei tutta la vita, non solo per me ma anche perché penso che il calcio spagnolo lo meriti molto. Ti mando un abbraccio”.

Al calciatore, Rubiale ha risposto: “Ciao, Sergio. Innanzitutto complimenti, penso che sia un buon anno per te per vincerlo. Ovviamente non dipende da me il Pallone d’Oro, ma per quanto ti posso aiutare, contaci. Un grande abbraccio”.

Le parole del presidente della RFEF, tuttavia, non hanno soddisfatto Ramos che ha rincarato la dose: “Lo so che non dipende da te, ma anche le relazioni sono fondamentali. Insomma, conto sul tuo aiuto”.

Le richieste fatte dal calciatore appaiono alquanto anacronistiche soprattutto in considerazione del fatto che il Pallone d’Oro viene assegnato dalla rivista France Football e ogni ente legato al mondo del calcio è escluso dal processo di votazione in cui, invece, sono coinvolti 180 giornalisti designati in contesto internazionale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli