Italia markets open in 7 hours 42 minutes
  • Dow Jones

    34.764,82
    +506,50 (+1,48%)
     
  • Nasdaq

    15.052,24
    +155,40 (+1,04%)
     
  • Nikkei 225

    29.639,40
    -200,31 (-0,67%)
     
  • EUR/USD

    1,1748
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • BTC-EUR

    38.101,24
    +723,39 (+1,94%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.119,18
    +10,26 (+0,92%)
     
  • HANG SENG

    24.510,98
    +289,44 (+1,19%)
     
  • S&P 500

    4.448,98
    +53,34 (+1,21%)
     

Pandemia pesa sul contributo all' Erario da Energie e Alcoli, -5,09 mld

·1 minuto per la lettura

Il valore del contributo all’Erario del settore Energie e Alcoli per l’anno 2020 è pari a 29,10 miliardi di euro: 5,09 miliardi di euro in meno rispetto al 2019. Tale contrazione, si legge nel 'Libro Blu 2020' dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, "costituisce uno degli effetti dell’emergenza epidemiologica che ha comportato un notevole calo dei consumi dei prodotti energetici e di gas naturale (dovuto anche alla componente climatica più mite rispetto agli anni precedenti) e la riduzione della mobilità privata (soprattutto di quella aerea)".

Nel dettaglio, il gettito da accisa sui prodotti alcolici ha subito una riduzione nel 2020, rispetto al 2019, dell’8,87%. Nonostante la diffusione massiva di logiche quali home delivery e acquisti online, il lockdown ha determinato il calo dei consumi soprattutto di birra e spiriti su tutto il territorio nazionale.

Il gettito di 29,1 miliardi del 2020, illustra ancora Adm nel documento, proviene per 27,52 miliardi (94,56%) dai Prodotti energetici (Gasolio, Benzina, Energia Elettrica, Gas Naturale), per 1,25 miliardi (4,29%) dai Prodotti alcolici e per 0,33 miliardi (1,15%) da Altri tributi/imposte.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli