Italia Markets closed

Panetta: via maestra per sostenere occupazione è riduzione cuneo

Rar

Milano, 21 set. (askanews) - "La via maestra per sostenere l'occupazione è una riduzione del costo del lavoro da attuare nel rispetto degli equilibri delle finanze pubbliche. Una riforma fiscale organica che porti a una ricomposizione del gettito a favore dei fattori della produzione e in particolare del lavoro è una priorità per l'intero Paese. Nel Mezzogiorno assume connotati di urgenza". Lo ha sottolineato il direttore generale della Banca d'Italia, Fabio Panetta, nel corso del suo intervento all'inaugurazione a Foggia della Valoridicarta.

"Secondo nostre simulazioni - ha spiegato - un taglio del cuneo fiscale al Sud pari all'1% del suo Pil (una riduzione di circa 2 punti percentuali dell'aliquota fiscale e contributiva pagata dalle imprese) favorendo l'aumento della domanda di lavoro, avrebbe effetti espansivi sulle ore lavorate totali, pari all'1,4% al picco. L'attività economica beneficerebbe, soprattutto nel medio termine, del rafforzamento dei consumi, dell'accumulazione di capitale, dell'accresciuta competitività. Il PIL del Mezzogiorno potrebbe aumentare fino all'1,2%".