Italia Markets closed

Pardo annuncia: "Lascio Tiki Taka, ecco perché"

(Photo by Fabio Iona/Corbis via Getty Images)

Pierluigi Pardo dice addio al suo programma, Tiki Taka. Il conduttore, in un'intervista al Corriere della Sera spiega perché: "Era un esperimento nato 7 anni fa da un buco di palinsesto. Si parlava di calcio, ma con leggerezza, in maniera diretta e informale, perché se siamo formali nel calcio è finita. Il programma era sopra la media di rete con uno share tra l’8 il 9%, ma dopo tanti anni ho sentito il bisogno di nuovi stimoli".

Cosa farà

Nuovi stimoli e vecchie passioni: "Intanto mi concentro sulla telecronaca, la mia passione viscerale. Ti dà l’illusione di essere in campo, di essere un protagonista della partita. In qualche modo lo sei anche: sugli episodi dubbi i tifosi ti attaccano quasi quanto l’arbitro. La telecronaca è il fanciullino che è in me, il ticchettare del mio buonumore, per dirla alla Guccini", spiega il giornalista.

GUARDA ANCHE: Diletta balla e Ibra...

Chi lo sostituirà

Al timone di Tiki Taka al suo posto arriva Piero Chiambretti: "L’ho sentito spesso nei giorni del virus per fargli arrivare il mio affetto e lui mi ha chiamato quando ha avuto la proposta per Tiki Taka. Se davvero ci sarà Chiambretti penso di lasciarlo in buone mani e a un amico", commenta Pardo sul suo successore.

GUARDA ANCHE: Chiambretti e l’ultimo saluto alla mamma