Parmalat, da Centrale Latte Roma impatto negativo del 3% su utile

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
P4I.DE2,530,07

Il tribunale di Roma ha deciso che Parmalat (Xetra: A0ERW4 - notizie) deve restituire al Comune di Roma la propria partecipazione del 75% nella Centrale del Latte di Roma con effetto immediato, rigettando tutte le domande del gruppo di Collecchio contro il Comune stesso. Il cda di Parmalat è riunito d'urgenza sul tema questa mattina, prima dell'assemblea delle 11.00, anche per proporre eventuali modifiche al bilancio 2012 in via d'approvazione.

La società non aveva infatti accantonato niente a fronte di questo rischio confidando, in caso di restituzione della Centrale, nel proprio diritto a vedersi risarcire dal Comune il valore delle migliorie apportate alla Centrale dall'acquisizione ad oggi. Tuttavia il tribunale, rigettando ogni richiesta di Parmalat contro il Comune, sembra implicitamente negare anche questo diritto.

La società ha annunciato che si appellerà. La decisione arriva dopo che la stessa Parmalat nel febbraio del 2011 aveva chiesto alla giustizia civile di accertare la proprietà delle azioni dopo che la magistratura amministrativa aveva dichiarato nulla la vendita fatta un anno prima dal Comune alla Cirio di Sergio Cragnotti. Il bando sulla privatizzazione prevedeva infatti che Cragnotti non potesse vendere la società prima di cinque anni. Senonché, all'inizio del 1998, Cirio vendette a Parmalat la Centrale del Latte, nel frattempo confluita in Eurolat.

"Nella lunga vicenda giudiziaria che ha riguardato la Centrale, questa ci sembra una tappa decisiva anche se Parmalat presenterà appello", commentano gli analisti di Equita (buy e target price a 2,24 euro confermati sul titolo) calcolando che il contributo della Centrale valga circa il 4% dell'ebitda, quindi il 3% circa dell'utile.

Anche gli analisti di Kepler (buy e target price a 2,2 euro) ritengono che il rischio che venga annullata la transazione per la Centrale del Latte di Roma sia ora più realistico con un potenziale impatto negativo di circa 128 milioni di euro sui ricavi totali , pari al 3% , e di 13 milioni di euro o il 3 % sul margine operativo lordo totale nel 20 12 . Ma gli esperti si aspettano un rimborso da parte del Comune di Roma di 100 milioni di euro . A Piazza Affari stamani l'azione Parmalat passa di mano a quota 2,108 euro e spunta solo un +0,38%.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito