Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.636,26
    +89,76 (+0,37%)
     
  • Dow Jones

    32.987,42
    +350,23 (+1,07%)
     
  • Nasdaq

    12.042,77
    +302,12 (+2,57%)
     
  • Nikkei 225

    26.781,68
    +176,84 (+0,66%)
     
  • Petrolio

    114,84
    +0,75 (+0,66%)
     
  • BTC-EUR

    26.549,20
    -1.209,12 (-4,36%)
     
  • CMC Crypto 200

    617,89
    -11,61 (-1,84%)
     
  • Oro

    1.856,50
    +2,60 (+0,14%)
     
  • EUR/USD

    1,0724
    -0,0009 (-0,09%)
     
  • S&P 500

    4.128,78
    +70,94 (+1,75%)
     
  • HANG SENG

    20.697,36
    +581,16 (+2,89%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.808,86
    +68,55 (+1,83%)
     
  • EUR/GBP

    0,8497
    -0,0013 (-0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0271
    -0,0016 (-0,16%)
     
  • EUR/CAD

    1,3651
    -0,0050 (-0,36%)
     

Parmigiano Reggiano: nuove etichette per acquisto consapevole

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 5 mag. (askanews) - Il Consorzio Parmigiano Reggiano lancia a Cibus un nuovo progetto per rendere riconoscibile la DOP al momento dell'acquisto nel punto vendita quando viene acquistato a peso variabile, ovvero dopo essere stato tagliato e confezionato al banco gastronomia.

L'idea è nata per aiutare il consumatore a capire quale formaggio ha davanti per poter scegliere con maggiore consapevolezza. Spesso, infatti il packaging del Parmigiano Reggiano a peso variabile è troppo simile a quello degli altri formaggi a pasta dura: da una recente ricerca Ipsos è emerso che il 40% dei consumatori non riesce a individuare subito i plus del prodotto e quindi a distinguere tra i diversi tipi di formaggi. Le confezioni non sono sufficientemente esplicite e solo il 28% riesce a distinguere il Parmigiano Reggiano da altri formaggi.

Per rendere il consumatore più consapevole, il Consorzio Parmigiano Reggiano ha ideato un packaging system per valorizzare il prodotto tramite il logo e una serie di bollini corrispondenti alle principali caratteristiche del formaggio. Capofila di questo progetto, che prevede una seconda etichetta di forma triangolare che l'operatore attaccherà sulla pellicola del prodotto di vendita al banco gastronomia, sono state Esselunga e Basko (Gruppo Sogegross).

È stata applicata l'etichetta al prodotto a peso variabile che riporta il logo del Parmigiano Reggiano, rendendolo quindi ben distinguibile. Inoltre dà ulteriori informazioni: mette ben in evidenza la stagionatura, contiene il claim che ribadisce la caratteristica dell'essere 100% naturale, senza conservanti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli