Italia markets close in 1 hour 5 minutes
  • FTSE MIB

    23.034,08
    +63,35 (+0,28%)
     
  • Dow Jones

    33.995,17
    +82,73 (+0,24%)
     
  • Nasdaq

    13.026,96
    -101,09 (-0,77%)
     
  • Nikkei 225

    28.868,91
    -2,87 (-0,01%)
     
  • Petrolio

    89,49
    +0,08 (+0,09%)
     
  • BTC-EUR

    23.443,53
    -433,23 (-1,81%)
     
  • CMC Crypto 200

    567,68
    -4,24 (-0,74%)
     
  • Oro

    1.790,50
    -7,60 (-0,42%)
     
  • EUR/USD

    1,0179
    +0,0014 (+0,14%)
     
  • S&P 500

    4.288,54
    -8,60 (-0,20%)
     
  • HANG SENG

    19.830,52
    -210,34 (-1,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.789,79
    +0,17 (+0,00%)
     
  • EUR/GBP

    0,8412
    -0,0015 (-0,17%)
     
  • EUR/CHF

    0,9664
    +0,0053 (+0,56%)
     
  • EUR/CAD

    1,3096
    -0,0007 (-0,06%)
     

Partesa amplia porfolio vini e formazione per venditori e consulenti

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 5 lug. (askanews) - Partesa, azienda attiva nei servizi di vendita, distribuzione, consulenza e formazione per il canale Ho.Re.Ca., ha annunciato di aver ampliato il suo portfolio che conta circa 120 produttori di vino, con la cantina cilentana San Salvatore 1988, la lucana Terra dei Re, l'altoatesina Plonerhof, Eric Taillet Champagne e H. Cuvelier & Fils. Le storie di questi vignaioli e dei territori in cui operano viene raccontata su "Partesa for Wine", portale dedicato "alla nuova generazione di wine lovers".

Partesa, che è parte del Gruppo Heineken Italia, ha comunicato anche di aver ideato la "Cantera del Vino", un nuovo percorso formativo con l'obiettivo "di trasferire valori, metodi e obiettivi di un settore in straordinaria evoluzione, formando consulenti capaci di offrire un servizio personalizzato rispetto alle esigenze dei gestori di ristoranti, enoteche e wine bar". La formazione si compone di due sessioni: una dedicata agli "wine specialist", ovvero gli esperti che affiancano il gestore dei locali nella definizione della carta vini, e l'altra ai venditori. Nel primo caso, si propongono incontri in presenza con sessioni di degustazione e formazione teorica su vari argomenti affinché siano in grado di interfacciarsi e consigliare qualunque tipo di clientela. Nel secondo caso, sono invece previsti incontri web e/o in presenza per approfondire "il mondo del vino di Partesa ricercando leve commerciali applicabili da subito sul mercato". Il tutto arricchito da degustazioni e percorsi di storytelling con vari personaggi del mondo del vino.

Partesa ha anche spiegato in una nota di aver ideato nuovi format di degustazione sul territorio: i "Tasting Lab". Si tratta di eventi ad hoc in cui venditori e clienti possono conoscere e degustare nuove referenze in portfolio o nuove annate attraverso un forte storytelling, e i wine lab, rivolti ai clienti e dedicati a produttori locali e/o alcuni nazionali con la presentazione dei vini a un banco degustazione.

"Oggi c'è sempre più cultura, più conoscenza: i nuovi appassionati sanno esattamente cosa vogliono bere, cercano sapori nuovi ma soprattutto nuove storie" ha spiegato Alessandro Rossi, national category manager Wine Partesa, aggiungendo che "per questo continuiamo ad arricchire la nostra offerta con vini di qualità, creando partnership con i loro produttori, e innoviamo con nuovi progetti formativi per le nostre persone e clienti". "Il nostro obiettivo è infatti diventare un punto di riferimento nel mondo del vino di qualità, costruendo un valore condiviso sia con i produttori che con gli operatori dell'Ho.Re.Ca." ha proseguito Rossi, aggiungendo "per farlo lavoriamo sul nostro portfolio, investiamo in formazione e arruoliamo i migliori esperti, i nostri wine specialist, per costruire una squadra di veri e propri consulenti capaci di proporre un servizio sartoriale, cucito su misura del cliente, e di affiancare il gestore del locale in ogni passo, dalla definizione della carta vini all'orientamento di scelte strategiche"

Partesa, attiva da 33 anni, oggi opera in 13 regioni con 40 depositi, impiega circa mille persone e conta oltre 42mia clienti, a cui offre oltre ottomila referenze nell'ambito della birra, del vino, degli spirits, delle bevande analcoliche e del food.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli