Italia markets close in 5 hours 43 minutes
  • FTSE MIB

    22.103,48
    -15,72 (-0,07%)
     
  • Dow Jones

    31.500,68
    +823,28 (+2,68%)
     
  • Nasdaq

    11.607,62
    +375,42 (+3,34%)
     
  • Nikkei 225

    26.871,27
    +379,30 (+1,43%)
     
  • Petrolio

    107,33
    -0,29 (-0,27%)
     
  • BTC-EUR

    20.274,59
    -105,18 (-0,52%)
     
  • CMC Crypto 200

    468,00
    +14,11 (+3,11%)
     
  • Oro

    1.840,50
    +10,20 (+0,56%)
     
  • EUR/USD

    1,0582
    +0,0023 (+0,22%)
     
  • S&P 500

    3.911,74
    +116,01 (+3,06%)
     
  • HANG SENG

    22.229,52
    +510,46 (+2,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.570,76
    +37,59 (+1,06%)
     
  • EUR/GBP

    0,8604
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CHF

    1,0130
    +0,0031 (+0,31%)
     
  • EUR/CAD

    1,3631
    +0,0027 (+0,20%)
     

Pasquale Tridico: "Più contributi e meno cassa. Vi spiego perché l'Italia è ripartita"

·Business editor L'Huffington Post
·1 minuto per la lettura
ROME, ITALY - OCTOBER 14: The President of INPS (National Institute of Social Security) Pasquale Tridico waiting to participate in the presentation of the project "INPS for all" in front of the headquarters in Piazza Colonna on October 14, 2019 in Rome, Italy. (Photo by Simona Granati - Corbis/Getty Images) (Photo: Simona Granati - Corbis via Getty Images)
ROME, ITALY - OCTOBER 14: The President of INPS (National Institute of Social Security) Pasquale Tridico waiting to participate in the presentation of the project "INPS for all" in front of the headquarters in Piazza Colonna on October 14, 2019 in Rome, Italy. (Photo by Simona Granati - Corbis/Getty Images) (Photo: Simona Granati - Corbis via Getty Images)

Presidente Tridico, la notizia del giorno è il ritorno della produzione industriale ai livelli pre Covid. È un altro segnale della fase di ripresa e di fiducia che sta attraversando il Paese. Dal suo punto di osservazione privilegiato, in qualità di presidente dell’Inps, vede segnali di svolta anche nel mondo del lavoro?

Vedo un indubbio miglioramento delle prospettive. I dati trimestrali dei flussi contributivi delle aziende sono incoraggianti e addirittura superiori, seppure di poco, a quelli dello stesso trimestre del 2019. È un segnale molto significativo perché questi flussi sono il vero termometro dell’attività produttiva.

Siamo vicini alla fine della stagione dell’Inps come “pronto soccorso” per dirla con un’espressione che lei utilizzò circa un anno fa per definire la macchina degli aiuti?

L’Inps è uno stabilizzatore automatico dell’economia per definizione, lavora secondo un meccanismo che possiamo definire “a fisarmonica”: avanza quando l’economia privata arretra e viceversa arretra quando la stessa economia avanza. Oggi la fisarmonica si sta gradualmente indirizzando verso una riduzione delle prestazioni erogate e anche questo è un altro segnale di ripresa e di fiducia.

Andiamo dentro la riduzione graduale degli aiuti. Da quali dati si evince questo trend?

Quelli più significativi sono quelli che riguardano la cassa integrazione: abbiamo un tiraggio (le ore di cassa effettivamente utilizzate, ndr) diverso rispetto all’anno scorso, sia in termini assoluti che percentuali. Per la cig nel 2020 abbiamo stanziato oltre 21 miliardi, con un tiraggio che è stato di circa il 50% rispetto all’autorizzato. Per il 2021 lo stanziamento è significativamente più basso, 8,2 miliardi, proprio tenendo conto del miglioramento delle prospettive. Vediamo un ricorso inferiore alle autorizza...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli