Italia markets close in 4 hours 18 minutes
  • FTSE MIB

    24.435,61
    -5,27 (-0,02%)
     
  • Dow Jones

    33.849,46
    -497,57 (-1,45%)
     
  • Nasdaq

    11.049,50
    -176,86 (-1,58%)
     
  • Nikkei 225

    28.027,84
    -134,99 (-0,48%)
     
  • Petrolio

    79,24
    +2,00 (+2,59%)
     
  • BTC-EUR

    15.896,90
    +158,96 (+1,01%)
     
  • CMC Crypto 200

    389,99
    +9,70 (+2,55%)
     
  • Oro

    1.771,00
    +15,70 (+0,89%)
     
  • EUR/USD

    1,0382
    +0,0038 (+0,36%)
     
  • S&P 500

    3.963,94
    -62,18 (-1,54%)
     
  • HANG SENG

    18.204,68
    +906,74 (+5,24%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.945,15
    +9,64 (+0,24%)
     
  • EUR/GBP

    0,8636
    -0,0008 (-0,09%)
     
  • EUR/CHF

    0,9860
    +0,0047 (+0,47%)
     
  • EUR/CAD

    1,3960
    +0,0011 (+0,08%)
     

Patatine San Carlo: +10% ricavi 2021 a 278 mln, torna in utile a 5,42 mln

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 23 nov. (askanews) - San Carlo, gruppo alimentare del mercato delle chips e degli snacks ha chiuso il 2021 con ricavi consolidati per 278,23 milioni di euro, in aumento rispetto ai 252,35 milioni dell'anno precedente (+10,26%) e torna all'utile con un risultato netto di 5,42 milioni da una perdita di 0,75 milioni. Il margine operativo lordo (Ebitda) è stato di 36,66 milioni (+33,71% vs. 2020), il risultato operativo (Ebit) di 14,04 milioni (+160,74%), il risultato ante imposte di 9,53 mln. La posizione finanziaria netta, pari a 132,38 milioni, è risultata in miglioramento (-11,54% vs 2020).

"I risultati del 2021 sono stati positivi sia rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, nel quale avevano pesato in modo importante le restrizioni previste per combattere la pandemia di Covid-19, sia rispetto al 2019 considerato come base di riferimento - osserva Enrico Colombini, direttore amministrazione e finanza di San Carlo gruppo alimentare - Questa performance ha beneficiato delle riaperture del canale fuori casa e da un vivace consumo domestico. Abbiamo chiuso il 2021 in netto miglioramento, confermandoci come marca leader, in termini di conoscenza e preferenza da parte dei consumatori. Nel 2022 abbiamo continuato ad arricchire l'attuale gamma prodotti coniugando tradizione e innovazione, in particolare in quei segmenti di mercato in rapida evoluzione come gli snack benessere. Continueremo in questa direzione anche nel 2023".

Il 95,3% dei ricavi è stato generato in Italia, dove il gruppo opera con oltre dieci brand iconici nel mercato delle chips e degli snacks salati, dei panificati morbidi e secchi e dei dolci. Il rimanente 4,7% dei ricavi è stato generato all'estero, con una presenza particolare in Europa e nell'area Far-East. In Italia il gruppo è attivo con 4 stabilimenti, 155 centri distributivi e impiega 759 dipendenti e 1.285 agenti. Nel 2021 ha investito oltre 9 milioni di euro a completamento del piano triennale 2019-2021 per un totale di oltre 53,13 milioni (pari al 6,56% dei ricavi del triennio). Gli investimenti si sono concentrati nell'introduzione di nuove linee produttive e nell'ampliamento di quelle esistenti, nonché nella trasformazione in chiave Industria 4.0 delle proprie infrastrutture produttive e tecnologiche.

Anche il bilancio consolidato 2021 di Unichips Finanziaria, la holding a cui fa capo San Carlo gruppo alimentare, presenta risultati economici e finanziari positivi, con un risultato netto di 6,76 milioni mentre per effetto di svalutazioni di partecipazione in alcune controllate, il bilancio civilistico 2021 della sola Unichips Finanziaria presenta invece una perdita di 638.821 euro.