Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.938,52
    -66,88 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.580,08
    -59,71 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.085,47
    -295,85 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    66,22
    -0,28 (-0,42%)
     
  • BTC-EUR

    43.143,61
    +380,46 (+0,89%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.367,14
    -74,62 (-5,18%)
     
  • Oro

    1.782,10
    +21,40 (+1,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1317
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.538,43
    -38,67 (-0,84%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.080,15
    -27,87 (-0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8544
    +0,0050 (+0,59%)
     
  • EUR/CHF

    1,0378
    -0,0019 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4528
    +0,0056 (+0,39%)
     

Patuanelli: agricoltura sta investendo molto sulla sostenibilità

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 2 nov. (askanews) - "L'agricoltura sta investendo molto sulla sostenibilità, ma non le si può chiedere di diventare qualosa che non è. L'agricoltura produce cibo naturale, non può diventare una attività di produzione di cibo sintetico". Lo ha detto il ministro delle Politiche agricole, Stefano Patuanelli, intervenendo a Sky Tg 24.

"Abbiamo una agricoltura distintiva e di eccellenza con una varietà enorme, che è un esempio virtuoso di produzione locale vicina al cittadino. Una agricoltura quasi a chilometro zero. E' chiaro che l'agricoltura deve aumentare la propria capacità di innovazone e penso che lo stia facendo - ha aggiunto Patuanelli - Le grandi strategie europee, dal F2F al Green deal, passando per la strategia per la biodiversità o One health sono importanti - ha detto il ministro - ma una cosa è chiedere al settore primario uno sforzo ulteriore verso la sostenibilità, un altro è chiedere all'agricoltura di spegnersi e diventare un settore industriale".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli