Italia markets close in 4 hours 10 minutes
  • FTSE MIB

    25.220,31
    +133,76 (+0,53%)
     
  • Dow Jones

    35.058,52
    -85,79 (-0,24%)
     
  • Nasdaq

    14.660,58
    -180,14 (-1,21%)
     
  • Nikkei 225

    27.581,66
    -388,56 (-1,39%)
     
  • Petrolio

    71,92
    +0,27 (+0,38%)
     
  • BTC-EUR

    34.141,70
    +2.042,74 (+6,36%)
     
  • CMC Crypto 200

    943,96
    +67,72 (+7,73%)
     
  • Oro

    1.797,60
    -2,20 (-0,12%)
     
  • EUR/USD

    1,1811
    -0,0015 (-0,13%)
     
  • S&P 500

    4.401,46
    -20,84 (-0,47%)
     
  • HANG SENG

    25.473,88
    +387,45 (+1,54%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.088,54
    +23,71 (+0,58%)
     
  • EUR/GBP

    0,8509
    -0,0003 (-0,04%)
     
  • EUR/CHF

    1,0797
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,4844
    -0,0046 (-0,31%)
     

Patuanelli: vino, implementare le risorse sulla promozione

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 20 lug. (askanews) - "È necessario implementare le risorse sulla promozione soprattutto su quei mercati dove l'Italia può crescere". Lo ha detto il ministro delle Politiche agricole, Stefano Patuanellii, concludento il Forum vitivinicolo organizzato da Cia-Agricoltori Italiani e Uiv-Unione italiana vini.

"Il vitivincolo - ha detto Patuanelli - è uno dei settori del primario che va più ostenuto perché hariesce a creare valore aggiunto e ha una filiera che funziona molto bene e che distribuisce quel valore aggiunto in modo coerente e corretto tra i diversi attori della filiera stessa. Qeusto settore lega difversi aspetti economici del nostro paese, non solo la produzione".

"Sono preoccupato - ha poi aggiunto Patuanelli parlando dell'Unione Europea - per la forza con cui, partendo da modelli di consumi diversi dal nostro, l'Unione Europe dica che il modo migliore per evitare quei modelli sia non produrre pià alcuni beni o prodotti. Questo è uno dei ragionamenti, ma non è l'unico a mettere a rischio le nostre produzioni. Ad esempio l'etichettatura, il tentativo di promuovere le produzioni agroalimentari a larga scala, l'intenzione di passare al cibo sintetico".

Alle associazione di categoria Patuanelli ha poi rivolto un monito: "dobbiamo parlarci e capire, perchè dato che la maggior parte delle risorse del Pnrr saranno a bando o comunque a manifestazione di interesse, questa è una fase delicata in cui decidiamo con quale strada fare arrivare a terra queste risorse. E se sbagliamo questa strada siamo morti, sia politicamente sia materialmente", ha concluso Patuanelli.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli