Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.965,63
    -127,47 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    31.496,30
    +572,16 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    12.920,15
    +196,68 (+1,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.864,32
    -65,78 (-0,23%)
     
  • Petrolio

    66,25
    +2,42 (+3,79%)
     
  • BTC-EUR

    41.339,90
    +718,36 (+1,77%)
     
  • CMC Crypto 200

    983,97
    +40,79 (+4,33%)
     
  • Oro

    1.697,90
    -2,80 (-0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,1919
    -0,0060 (-0,50%)
     
  • S&P 500

    3.841,94
    +73,47 (+1,95%)
     
  • HANG SENG

    29.098,29
    -138,50 (-0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.669,54
    -35,31 (-0,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8606
    -0,0010 (-0,12%)
     
  • EUR/CHF

    1,1095
    -0,0026 (-0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,5081
    -0,0081 (-0,53%)
     

Pd, cruccio Marcucci: "A me dispiace moltissimo che Renzi se ne sia andato"

Fabio Luppino
·Ufficio centrale HuffPost
·1 minuto per la lettura
(Photo: SOPA Images via Getty Images)
(Photo: SOPA Images via Getty Images)

“A me dispiace moltissimo che Renzi se ne sia andato, anche perché mette in difficoltà il Paese e la stabilità del governo. Ma la considero una ulteriore sfida politica della quale abbiamo come Pd l’obbligo di farci carico”. Lo dice in un’intervista al quotidiano ‘Il Foglio’ il capogruppo dem a Palazzo Madama, Andrea Marcucci. “La maggioranza - continua - ora è più debole e i numeri nelle commissioni per ora sono un problema. Quindi si deve guardare, nel breve periodo, verso dove c’è disponibilità all’ascolto”. Sulla relazione che il ministro Bonafede dovrà tenere in aula la prossima settimana, il capogruppo Pd aggiunge: “Il ministro è compatibile con il nostro profilo riformista se è disponibile ad ascoltare la sua maggioranza, dove ci sono diverse sensibilità su un tema dirimente come la giustizia. Non sempre l’ha fatto”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.