Italia markets close in 4 hours 39 minutes
  • FTSE MIB

    25.512,54
    +22,32 (+0,09%)
     
  • Dow Jones

    34.792,67
    -323,73 (-0,92%)
     
  • Nasdaq

    14.780,53
    +19,24 (+0,13%)
     
  • Nikkei 225

    27.728,12
    +144,04 (+0,52%)
     
  • Petrolio

    68,47
    +0,32 (+0,47%)
     
  • BTC-EUR

    32.121,17
    -111,59 (-0,35%)
     
  • CMC Crypto 200

    942,44
    +15,68 (+1,69%)
     
  • Oro

    1.814,20
    -0,30 (-0,02%)
     
  • EUR/USD

    1,1847
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.402,66
    -20,49 (-0,46%)
     
  • HANG SENG

    26.204,69
    -221,86 (-0,84%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.156,35
    +11,45 (+0,28%)
     
  • EUR/GBP

    0,8505
    -0,0016 (-0,18%)
     
  • EUR/CHF

    1,0737
    +0,0009 (+0,08%)
     
  • EUR/CAD

    1,4825
    -0,0020 (-0,14%)
     

Pd, Letta: penso a una rivoluzione, scardinare blocchi correntizi

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 23 giu. (askanews) - Enrico Letta punta ad una "rivoluzione culturale" nel Pd, un "riequilibrio di genere" che lasci più spazio alla partecipazione femminile e che "scardini i blocchi correntizi". Il segretario democratico lo ha detto parlando all'evento 'Femminile plurale: il Pd delle donne e dell'equità'.

"Il nostro lavoro - ha spiegato - è di rivoluzione culturale nel nostro partito. Ci aspetta un autunno nel quale tra agorà democratiche e congressi locali vogliamo rivoluzionare il nostro partito dal punto di vista del riequilibrio di genere. Lo faremo, ho intenzione di farlo. Ci scateneremo in una voglia di allargamento del nostro partito".

Letta ha assicurato: "Il percorso delle agorà porterà a dei cambiamenti nella vita del partito. Saranno risultati che scardineranno tutto ciò che oggi è blocchi correntizi che ancora nella nostra periferia creano tanta difficoltà di vita autonoma a chi ha voglia di lavorare. E naturalmente anche i congressi che dovranno portarci a non reiterare la situazione attuale, che è insostenibile e che a livello territoriale è peggiore di quella nazionale".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli