Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.029,31
    +82,32 (+0,27%)
     
  • Nasdaq

    11.177,89
    -3,65 (-0,03%)
     
  • Nikkei 225

    26.804,60
    -244,87 (-0,91%)
     
  • EUR/USD

    1,0444
    -0,0081 (-0,77%)
     
  • BTC-EUR

    19.496,62
    -25,09 (-0,13%)
     
  • CMC Crypto 200

    438,70
    -0,96 (-0,22%)
     
  • HANG SENG

    21.996,89
    -422,08 (-1,88%)
     
  • S&P 500

    3.818,83
    -2,72 (-0,07%)
     

Pearson cede attività Courseware in Italia, Germania per 163 million sterline

Il logo Pearson presso gli uffici dell'azienda a Londra

LONDRA (Reuters) - Pearson, gruppo editoriale dedicato al settore education, ha stretto un accordo per vendere a Sanoma Corporation le attività locali di K12 Courseware in Italia e Germania, in un'operazione da 163 milioni di sterline.

L'azienda britannica, dopo anni di turbolenze provocate dalla transizione del mercato dell'istruzione statunitense su Internet, ha avviato a marzo 2021 una revisione strategica delle attività editoriali locali di International Courseware e, nell'ambito della revisione, ha completato a ottobre la cessione delle attività brasiliane Sistemas per 108 milioni di sterline.

L'operazione con Sanoma, quotata sull'indice Nasdaq di Helsinki, include un accordo per la distribuzione dei prodotti Pearson per l'insegnamento della lingua inglese in Italia.

Pearson ha comunicato che i proventi dell'operazione sono stati anticipati nella decisione di avviare un programma di buyback da 350 milioni di sterline. Ha aggiunto che l'impatto delle cessioni sugli utili operativi adjusted nel 2022 dovrebbe essere compreso tra 15 e 20 milioni di sterline.

Pearson ha rifiutato un'offerta da parte di una società di private equity a marzo e ad aprile ha battuto le attese sulle vendite nel primo trimestre.

Il titolo Pearson a Londra è salito del 22% da inizio anno.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Claudia Cristoferi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli