Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.044,10
    -156,57 (-0,46%)
     
  • Nasdaq

    13.889,88
    -162,46 (-1,16%)
     
  • Nikkei 225

    29.685,37
    +2,00 (+0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,2039
    +0,0059 (+0,49%)
     
  • BTC-EUR

    46.269,21
    -258,85 (-0,56%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.260,42
    -38,54 (-2,97%)
     
  • HANG SENG

    29.106,15
    +136,44 (+0,47%)
     
  • S&P 500

    4.158,23
    -27,24 (-0,65%)
     

A Pechino apre Giada Garden, primo ristorante del brand

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura

Ha aperto i battenti il 5 marzo scorso, a Pechino, Giada Garden, il primo ristorante italiano di alta cucina del brand Italiano di lusso Giada. Il ristorante è situato al secondo piano del China World Hotel, connesso alla boutique Giada collocata sul piano della hall, il primo e unico branded space a Pechino in cui convivono luxury retail e food experience.

“Il segmento dining - afferma mr. Zhao Yizheng, general manager di Giada Greater China - è un campo nuovo per i brand internazionali del lusso nel mercato Cinese. Da Giada offriamo il meglio ai nostri clienti. Il China World Hotel è situato in un’ottima posizione del business district di Pechino, insieme proponiamo la migliore esperienza di lifestyle italiano".

Alla cerimonia di apertura hanno preso parte il general manager di Giada Greater China Mr. Zhao Yizheng, l’area general manager di Shangri-La Group e direttore generale del China World Hotel Pechino, Stephan Kapek, e lo chef del Giada Garden Marino D’Antonio, segnando l’inizio di un nuovo capitolo di cooperazione e scambio tra il talento italiano e la cultura cinese. “Diamo il benvenuto all’interno del China World Hotel al brand Italiano di lusso Giada, e non vediamo l’ora di portare la cultura e la cucina Italiana nel nostro primo ristorante Italiano di lusso, il GiadaGarden" dice Stephan Kapek.

Il ristorante è collocato nell’ala ovest del China World Hotel, con una superficie totale di 645 metri quadrati, che include uno sky garden e una sala interna. Il piano della hall, collegato al ristorante, ospita la boutique del marchio di 353 metri quadrati, con un branded space complessivo di quasi 1.000 metri quadrati. L’architettura del club rispecchia l’estetica del brand, minimale, moderna, elegante, progettata da Claudio Silvestrin, conosciuto come il maestro del minimalismo contemporaneo Europeo.

Lo chef del Giada Garden è il rinomato cuoco italiano Marino D’Antonio, che ha oltre quindici anni di esperienza nel settore ed è stato premiato come chef dell’anno dal Time Out Beijing. Il ristorante è specializzato nella cucina italiana contemporanea, e offre inoltre un’accurata selezione di vini Italiani, cocktail e tea pomeridiani.

“Giada Garden è stato progettato per accogliere gli ospiti che vogliono godersi del tempo circondati da arte moderna, musica e architettura - dice lo chef Marino D’Antonio -. Il nostro menu è stagionale e prevede l’utilizzo di ingredienti di primissima qualità. Con la sua esperienza unica di alta cucina, il Giada Garden trasporta gli ospiti in Italia".