Italia markets open in 7 hours 24 minutes
  • Dow Jones

    34.584,88
    -166,42 (-0,48%)
     
  • Nasdaq

    15.043,97
    -137,93 (-0,91%)
     
  • Nikkei 225

    30.500,05
    +176,75 (+0,58%)
     
  • EUR/USD

    1,1732
    0,0000 (-0,00%)
     
  • BTC-EUR

    40.343,62
    -994,12 (-2,40%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.193,48
    -32,05 (-2,61%)
     
  • HANG SENG

    24.920,76
    +252,96 (+1,03%)
     
  • S&P 500

    4.432,99
    -40,76 (-0,91%)
     

Pedofilia, Don Di Noto: "Tratta esseri umani tema vergognoso, in giro 300 mln immagini l'anno"

·1 minuto per la lettura

"Quello della tratta degli esseri umani e’ un tema vergognoso. Pensare infatti che nel 2021 ci siano ancora nel mondo decine e decine di milioni di donne, uomini e minori ‘trafficati’ come fossero, anzi come sono, merce di scambio,rappresenta, ribadisco, qualcosa di indegno e di vergognoso". Lo ha detto Don Fortunato Di Noto, intervistato dall’AdnKronos nella giornata mondiale contro la tratta degli esseri umani.

"Si aggiunge a questo -continua- il grande fenomeno del web, la tratta di minori nel web che passa attraverso il reclutamento, l’adescamento, e lo scambio di informazioni per sottrarre i bambini per scopi drammatici che vanno dallo sfruttamento sessuale alla schiavitù vera e propria, al traffico di organi". Secondo il fondatore dell’associazione Meter "bisogna fare di più contro questi fenomeni creando rete, una rete non solo di solidarietà ma di uomini e donne che sappiano strappare da queste nuove forme di schiavitù questi esseri umani che hanno il diritto di vivere come tutti gli esseri umani".

"Si pensa che ogni anno nel mondo - conclude Don Di Noto all’AdnKronos- vengano ‘trafficati’ più di 300-400 milioni di immagini e di video pedopornografici che corrispondono a centinaia di milioni di bambini. Questo dimostra che dobbiamo fare di più. Basta silenzi conniventi e odiosi su tutto questo". (di Francesco Bianco)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli