Italia markets open in 4 hours 14 minutes
  • Dow Jones

    31.500,68
    +823,28 (+2,68%)
     
  • Nasdaq

    11.607,62
    +375,42 (+3,34%)
     
  • Nikkei 225

    26.766,93
    +274,96 (+1,04%)
     
  • EUR/USD

    1,0565
    +0,0007 (+0,06%)
     
  • BTC-EUR

    20.022,58
    -368,38 (-1,81%)
     
  • CMC Crypto 200

    461,67
    +7,77 (+1,71%)
     
  • HANG SENG

    22.236,92
    +517,86 (+2,38%)
     
  • S&P 500

    3.911,74
    +116,01 (+3,06%)
     

Pelosi: "Arcivescovo nega comunione per sostegno ad aborto ma non a chi sostiene pena di morte'

(Adnkronos) - Nancy Pelosi replica all'arcivescovo di San Francisco, Salvatore Cordileone, che ha stabilito che alla leader democratica deve essere negata la comunione per il suo sostegno all'aborto, domandandosi come mai non assume la stessa posizione con gli esponenti politici cattolici che sostengono la pena di morte. "Mi interrogo sulla pena di morte, a cui mi oppongo, come la Chiesa: ma non prendono iniziative contro le persone che non condividono questa posizioni", ha detto la Speaker democratica di origine italiana in un'intervista a Msnbc.

"Dobbiamo essere devoti, avere rispetto, io vengono da una famiglia cattolica italo americana in gran parte pro life, così io rispetto le posizioni delle persone su questo, ma non rispetto come ci viene imposta", ha aggiunto la democratica ricordando le posizioni estremamente conservatrici dell'arcivescovo Cordileone.

"Il nostro arcivescovo è accanitamente contro i diritti Lgbt, è stato un leader in iniziative referendarie in California, così questa sua decisione è molto pericolosa per la vita di così tanti americani e non è consistente con il vangelo di Matteo", ha aggiunto riferendosi alla lettera inviata ai membri dell'arcidiocesi, a cui appartiene Pelosi, la scorsa settimana dall'arcivescovo.

"Dopo numerosi tentativi di parlare con lei per aiutarla a capire il grande male che sta compiendo, lo scandalo che sta provocando ed il pericolo per la sua stessa anima - si legge nella lettera di monsignor Cordileone - ho determinato che siamo arrivati al punto che devo fare una dichiarazione pubblica che lei non sarà più ammessa alla comunione a meno che e fino a quando non ripudi pubblicamente il suo sostegno all'aborto".

Vi assicuro che la mia azione è puramente pastorale e non politica", ha aggiunto monsignor Cordileone che nell'annunciare la sua decisione ha ignorato le indicazioni che arrivano dal Vaticano che ha esortato i vescovi americani a non chiedere che venga negata l'eucarestia a Joe Biden - ricevuto a fine ottobre da Papa Francesco - e gli altri leader democratici pro choice.

La replica di Pelosi al prelato arriva dopo che la democratica domenica scorsa ha partecipato alla messa a Washington ed ha preso la comunione. Riguardo poi al diritto all'aborto in pericolo negli Stati Uniti, ora che si attende la sentenza della Corte Suprema che potrebbe rovesciare la misura che l'ha legalizzato negli anni settanta, la democratica ha detto "che è importante che le donne, le famiglie comprendano che non è sotto attacco solo l'interruzione di gravidanza, alcune di queste persone sono contro la contraccezione, la pianificazione familiare, l'inseminazione artificiale".

"Perché vi sia la reazione popolare, la gente deve sapere, le donne devono sapere quanto è vasta la cosa", ha concluso Pelosi dicendosi convinta che, con la sentenza della Corte attesa per la fine di giugno, questo sarà uno degli argomenti principali delle elezioni di mid-term a novembre.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli