Italia Markets closed

Pensioni, Bombardieri: "Nostra battaglia è per giovani e donne"

·1 minuto per la lettura

Sulle pensioni è rottura governo sindacati, ma le rivendicazioni di Cgil, Cisl e Uil "riguardano la possibilità per i giovani e per le donne di costruire pensioni dignitose. Noi stiamo rivendicando lavoro dignitoso per i giovani, che se fanno lavori precari e non possono costruire una base pensionistica. Per i giovani che fanno formazione lavoro e per le donne che si dedicano alla cura della famiglia e dei bambini chiediamo contributi figurativi. Stiamo facendo una battaglia per i giovani e per le donne che fra vent'anni non avrà una pensione dignitosa. La risposta che ci viene data è che ci sono problemi economici''. Lo sottolinea Pierpaolo Bombardieri, Segretario generale della Uil, in occasione di Radio Anch'io su Radiouno.

"Noi - continua - siamo pronti a riprendere il confronto in qualsiasi orario del giorno e della notte. Per quello che ci riguarda ci misureremo sul merito delle questioni fino all'ultimo minuto possibile. Dopo di che, se il Consiglio dei ministri deciderà le cose che ieri ci sono state illustrate, sentiti i nostri organismi e dirigenti valuteremo la mobilitazione nelle prossime settimane per fare pressione sul governo per cambiare le scelte di questo governo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli