Italia Markets close in 3 hrs 46 mins

Pensioni, Di Maio ribadisce: vogliamo abolire quelle d'oro

BOL

Roma, 23 giu. (askanews) - Il vicepresidente del Consiglio e Ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro, Luigi Di Maio, reitera la promessa di abolire le pensioni d'oro e di aumentare le minime. "Sia chiaro - afferma in un testo postato sul suo profilo Facebook - chi si merita pensioni alte per avere versato i giusti contributi ne ha tutto il diritto, ma quest'estate per i nababbi a spese dello Stato sarà diversa. Vogliamo finalmente abolire le pensioni d'oro che per legge avranno un tetto di 4.000 / 5.000 euro per tutti quelli che non hanno versato una quota di contributi che dia diritto a un importo così alto. E cambiano le cose in meglio anche per chi prende la pensione minima, perché grazie al miliardo che risparmieremo potremo aumentare le pensioni minime".

"Quest'estate _ conclude Di Maio - non ci sono i mondiali, ma presto avremo qualcosa da festeggiare: la fine delle pensioni d'oro e l'inizio di un'Italia più giusta".