Italia Markets close in 6 hrs 1 min

Pensioni, Uil: no a flessibilità in cambio ricalcolo contributivo

Vis

Roma, 20 gen. (askanews) - La Uil è "contraria" a ogni ipotesi di subordinare la flessibilità di accesso alla pensione al ricalcolo contributivo. Lo dice il segretario confederale Domenico Proietti. "Il confronto tra sindacati e Governo, che si aprirà il prossimo 27 gennaio, deve puntare a introdurre una flessibilità diffusa di accesso alla pensione intorno a 62 anni - prosegue - è molto importante insediare subito la commissione sui lavori gravosi, che può dare indicazioni rilevanti in questa direzione".

Secondo la Uil allo stesso tempo "separando l'assistenza dalla previdenza sarà chiaro che in Italia ci sono tutte le condizioni di sostenibilità economica per continuare a cambiare la legge Fornero, nella direzione dell'equità e della giustizia".