Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.429,41
    -147,09 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    33.800,60
    +297,00 (+0,89%)
     
  • Nasdaq

    13.900,19
    +70,89 (+0,51%)
     
  • Nikkei 225

    29.768,06
    +59,06 (+0,20%)
     
  • Petrolio

    59,34
    +0,02 (+0,03%)
     
  • BTC-EUR

    50.248,75
    +166,99 (+0,33%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.235,89
    +8,35 (+0,68%)
     
  • Oro

    1.744,10
    -0,70 (-0,04%)
     
  • dólar/euro

    1,1901
    -0,0020 (-0,17%)
     
  • S&P 500

    4.128,80
    +31,63 (+0,77%)
     
  • HANG SENG

    28.698,80
    -309,30 (-1,07%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.978,84
    +1,01 (+0,03%)
     
  • EUR/GBP

    0,8677
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CHF

    1,1001
    -0,0011 (-0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,4902
    -0,0061 (-0,41%)
     

Pepsi lancia la linea di miscele per preparare i cocktail a casa

Matia Venini
·2 minuto per la lettura
Pepsi lancia la linea di miscele per preparare i cocktail a casa
Pepsi lancia la linea di miscele per preparare i cocktail a casa

Disponibili in quattro gusti, basterà mischiarli con un po’ d’alcool per avere un drink pronto in pochi minuti

Con locali, bar, ristoranti e discoteche chiusi a causa della pandemia, nel 2020 molte persone hanno cominciato a soddisfare la propria sete alcolica a casa. Secondo l’Istituto superiore di Sanità, in Italia dall’inizio della crisi sanitaria il consumo è raddoppiato. Negli Stati Uniti invece, un sondaggio della società Nielsen ha stabilito come nell’ultimo anno i consumatori abbiano speso 304,6 milioni di dollari in preparati per cocktail, cifra in crescita del 36% rispetto al 2019. Per cavalcare questa tendenza, Pepsi è pronta a lanciare nei supermercati la sua linea di miscele attraverso il nuovo marchio Neon Zebra.

GUSTI E PREPARAZIONE

Le nuove miscele per cocktail saranno disponibili dal 1 marzo in quattro gusti: margarita, daiquiri alla fragola, mojito e whisky sour. Sapori che, secondo quanto rilevato da Pepsi, sono tra i preferiti dai consumatori. Farsi un drink sarà semplicissimo: basterà aggiungere il rum a mezza lattina di preparato per avere un mojito in pochi minuti.

UNA VECCHIA IDEA

Se il prodotto avrà successo, Pepsi non esclude un’avventura nell’alcool. “Guardiamo a tutte le opportunità”, ha dichiarato Ramon Laguarta, CEO della società. Quello che è certo è che l’azienda aveva cominciato a lavorare sulle miscele per cocktail già due anni fa. “Abbiamo assistito a una rapida crescita di questi prodotti negli ultimi anni”, ha affermato Emily Silver, vicepresidente Innovazione di Pepsi North America. “I consumatori tra i 21 e i 30 anni bevono sempre più cocktail a casa. Succedeva già prima del Covid, con il virus la tendenza ha subito un’accelerazione”.

LA CONCORRENZA

Quando ha deciso di entrare nel mercato del “bere a casa”, Pepsi ha trovato subito tanta concorrenza. Nel 2019 la rivale di sempre, Coca-Cola, aveva già lanciato la propria linea di miscele per liquori scuri, disponibile però solo nel Regno Unito. Nello stesso anno, l’azienda statunitense Drinkworks faceva uscire un elettrodomestico con cui è possibile preparare un cocktail grazie a una semplice cialda.