Italia Markets open in 8 hrs 52 mins

Per B.Generali e Lamborghini l'innovazione accelera il business

Red-Eco

Milano, 27 nov. (askanews) - Banca Generali punta a crescere verso i 5 miliardi nel corso del 2019 in termini di raccolta e per Lamborghini le consegne di vetture quest'anno supereranno le 8mila unità ad un nuovo picco record. Lo hanno dichiarato i rispettivi numeri uno a margine del convegno sull'innovazione al Politecnico di Milano organizzato dalla banca private triestina.

L'Ad Gian Maria Mossa interpellato dagli studenti sui rischi del confronto dal fintech ha parlato dell'opportunità fornita dall'innovazione per migliorare i servizi e la relazione di fiducia col proprio banker. La sfida maggiore non arriva dunque per i servizi finanziari dalla tecnologia che va a toccare le operazioni considerate commodity come quelle bancarie dello sportello, ma arriva dalle difficoltà di un mercato con tassi obbligazionari sotto zero. "E' sempre più difficile la ricerca di rendimenti in un mercato dove un terzo del reddito fisso nel mondo è negativo e complessivamente i tassi sono molto bassi - ha spiegato Mossa - l'opportunità per chi ha le competenze e gli strumenti per competere si sposta nel controllo del rischio e nella tutela del patrimonio in senso lato dei clienti".

Per Lamborghini il confronto con l'elettrico anche se molto diffuso dalle cronache non spaventa. "L'innovazione contribuisce all'esclusività del nostro prodotti ma le esigenze e la domanda dei nostri clienti restano orientanti alle prerogativa di un'auto che sappia emozionare. Non vediamo ancora in questo segmento, e per la nostra nicchia, il momento per questo cambiamento culturale", ha sottolineato il numero uno del gruppo.