Italia markets close in 2 hours 59 minutes
  • FTSE MIB

    25.914,55
    -49,38 (-0,19%)
     
  • Dow Jones

    34.751,32
    -63,07 (-0,18%)
     
  • Nasdaq

    15.181,92
    +20,39 (+0,13%)
     
  • Nikkei 225

    30.500,05
    +176,71 (+0,58%)
     
  • Petrolio

    72,25
    -0,36 (-0,50%)
     
  • BTC-EUR

    40.331,95
    -630,64 (-1,54%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.204,75
    -28,54 (-2,31%)
     
  • Oro

    1.760,50
    +3,80 (+0,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1784
    +0,0012 (+0,11%)
     
  • S&P 500

    4.473,75
    -6,95 (-0,16%)
     
  • HANG SENG

    24.920,76
    +252,91 (+1,03%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.169,30
    -0,57 (-0,01%)
     
  • EUR/GBP

    0,8533
    +0,0004 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,0929
    +0,0015 (+0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,4908
    -0,0014 (-0,09%)
     

Per godersi (davvero) le vacanze bisogna abbandonare i sensi di colpa e godere del tempo vuoto

·4 minuto per la lettura
Photo credit: Hinterhaus Productions - Getty Images
Photo credit: Hinterhaus Productions - Getty Images

Il profumo di vacanze è (finalmente) nell’aria! Ma come fare per godere appieno del meritato riposo lasciandoci alle spalle lo stress accumulato i mesi precedenti (ne avevamo parlato con la nostra psicologa qui)? Perché (purtroppo) alcuni pensieri possono perseguitarci anche durante le vacanze. Se durante i mesi precedenti le vacanze abbiamo vissuto ritmi lavorativi particolarmente intensi, riuscire a rilassarsi totalmente in ferie sarà un po’ complicato. Ma non impossibile. Con l’aiuto di guidapsicologi.it abbiamo cercato di individuare quali possono essere gli ostacoli che ci impediscono di goderci le vacanze e come fare per staccare davvero la spina e fare ciò di cui abbiamo veramente voglia, senza sensi di colpa.

Photo credit: Maskot - Getty Images
Photo credit: Maskot - Getty Images

Cosa ci impedisce di goderci le vacanze

Uno su tutti lo stress lavorativo accumulato i mesi precedenti. È molto importante non arrivare stremati al giorno della partenza, ma fare pause durante l'anno per non trovarsi saturi in estate. Fondamentale anche porre dei limiti rispetto agli impegni che ci accompagnano durante il resto dell'anno, perché se il tempo delle ferie viene utilizzato per continuare con questi “doveri” godere del tanto agognato riposo diventa impossibile. Insomma, una disconnessione è essenziale per poter sentire che siamo davvero in vacanza e per poter ridurre progressivamente lo stress quotidiano. Ma attenzione. Un altro fattore che potrebbe impedire di rilassarci completamente è il cosiddetto stress da vacanza, una sindrome caratterizzata dall'ansia che alcune persone soffrono per non porsi quei limiti e, quindi, non potersi dimenticare del lavoro durante i giorni di riposo. Tra i sintomi di questa sindrome vi sono stanchezza, disturbi del sonno e dell'appetito, tristezza e mancanza di motivazione.

Photo credit: Niran_pr - Getty Images
Photo credit: Niran_pr - Getty Images

Dispositivi elettronici: un ostacolo al benessere

L'utilizzo della posta elettronica e la possibilità di essere raggiunti telefonicamente, ma anche tramite WhatsApp o Telegram, in modo continuativo rendono difficile disconnettersi completamente. Sembrerà banale, ma la chiave per godersi davvero le vacanze è tenere lontani i dispositivi tecnologici durante il giorno, portandoli con sé solo in caso di reale necessità. In alternativa si potrebbe stabilire un momento specifico durante la giornata per rispondere a mail e messaggi, solo se è davvero necessario, e limitare le interazioni social a un breve periodo di tempo (a inizio o fine giornata).

Photo credit: Westend61 - Getty Images
Photo credit: Westend61 - Getty Images

Da soli, in coppia o con gli amici: qual è la vacanza ideale?

Per scegliere quale sia la vacanza ideale è fondamentale tenere conto del ritmo della vita sociale che normalmente conduciamo. Per i lavoratori di alcuni settori dedicati al servizio clienti, per esempio, avere interazioni sociali prolungate nel tempo risulta essere molto stressante. Per questa categoria di persone una vacanza da soli o in coppia potrebbe rivelarsi un toccasana, proprio perché apporta un cambiamento nel loro consueto ritmo di vita sociale. Questo tipo di vacanza potrebbe essere perfetta anche per coloro che hanno bisogno di sperimentare qualcosa di nuovo, che vogliono godersi la propria indipendenza personale o avere più tempo per riflettere. Una vacanza da soli è anche un modo per affrontare alcune paure o situazioni che possono spaventarci, poiché rappresentano un'opportunità per trovare in se stessi quegli strumenti necessari per gestirle. Una vacanza con gli amici può essere invece vantaggiosa per tutte quelle persone che amano moltissimo le interazioni sociali e che, per divertirsi, hanno bisogno di un ritmo veloce e pieno di attività. Chi svolge un lavoro monotono, isolato e con poco tempo libero, può sicuramente trovare nella vacanza con gli amici una buona opportunità per godere di tutte le attività sociali che normalmente non svolge. Queste relazioni possono essere di aiuto per spostare i pensieri legati alle responsabilità lavorative, poiché non mancheranno programmi comuni a cui dedicare il proprio tempo.

Photo credit: Westend61 - Getty Images
Photo credit: Westend61 - Getty Images

Come fare quello che si desidera senza che nessuno si offenda (e senza sensi di colpa)

Scegliere un tipo di vacanza o un altro a volte può dar vita a situazioni spiacevoli a livello di relazioni sociali. Per esempio possiamo trovarci con amici che si offendono quando comunichiamo la nostra decisione di fare una vacanza da soli, così come quando si tratta di comunicarlo alla nostra famiglia. Vale la pena ricordare però che la cosa più importante è essere consapevoli di cosa abbiamo bisogno, e ascoltare i nostri bisogni.

4 consigli per staccare (davvero)

Dedicare del tempo a noi stessi

È il punto di partenza per iniziare a disconnettersi da qualsiasi fonte di stress. È fondamentale trovare il modo per riuscire a dedicare a noi stessi tutti quei momenti di cui normalmente non possiamo godere per mancanza di tempo e per il gran numero di impegni.

Evitare contatti con tutto ciò che riguarda il mondo del lavoro

Nel periodo che precede la vacanza sarebbe bene ridurre l’intensità e il ritmo del lavoro, in modo che lo stress quotidiano si riduca a poco a poco. Può essere utile non lasciare pendenze, in modo da non partire con quella sensazione avere lasciato un lavoro incompiuto.

Disconnettersi dalla tecnologia e dai social network

Anche i device possono diventare fonte di stress, poiché durante la giornata si effettuano continui controlli per mantenersi aggiornati su ciò che fanno gli altri.

Fare attività fisica

L’adrenalina che viene rilasciata durante lo sport ci aiuta a prendere sonno e a riposare molto meglio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli