Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.970,73
    +112,55 (+0,49%)
     
  • Dow Jones

    33.761,05
    +424,38 (+1,27%)
     
  • Nasdaq

    13.047,19
    +267,27 (+2,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.546,98
    +727,65 (+2,62%)
     
  • Petrolio

    91,88
    -2,46 (-2,61%)
     
  • BTC-EUR

    24.108,13
    -121,97 (-0,50%)
     
  • CMC Crypto 200

    574,64
    +3,36 (+0,59%)
     
  • Oro

    1.818,90
    +11,70 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,0257
    -0,0068 (-0,66%)
     
  • S&P 500

    4.280,15
    +72,88 (+1,73%)
     
  • HANG SENG

    20.175,62
    +93,19 (+0,46%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.776,81
    +19,76 (+0,53%)
     
  • EUR/GBP

    0,8457
    -0,0001 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    0,9656
    -0,0058 (-0,60%)
     
  • EUR/CAD

    1,3100
    -0,0071 (-0,54%)
     

Perché la quotazione primaria a Hong Kong interessa le aziende?

Perché la quotazione primaria a Hong Kong interessa le aziende?
Perché la quotazione primaria a Hong Kong interessa le aziende?


Alibaba Group Holding Limited (NYSE:BABA) e altri titoli cinesi quotati negli Stati Uniti potrebbero convertire le loro quotazioni secondarie a Hong Kong in primarie, ha riferito Bloomberg mercoledì, citando il direttore generale dell’operatore di borsa.

Cosa è successo

Le società a doppia quotazione, in particolare quelle con quotazioni secondarie a Hong Kong, sono attualmente escluse dallo schema ‘Stock Connect’ con la Cina; tale programma fungerebbe da incentivo a valutare l’eventualità di una quotazione primaria nel polo finanziario asiatico, ha affermato Nicolas Aguzin, CEO di Hong Kong Exchanges and Clearing, secondo il report.

Le attuali regole della piazza borsistica prevedono che se più del 55% del volume di scambio delle azioni di una società si verifica a Hong Kong, tale società dovrebbe cambiare il suo stato di quotazione in primario.

Alibaba e altre società quotate in Borsa sono però lontane dal raggiungere questa soglia, ha riferito Bloomberg.

Bonnie Chan, responsabile delle quotazioni presso HKEX Group, ha dichiarato: "Vedo una tendenza abbastanza chiara per cui gli emittenti che ritornano a casa gravitano verso una doppia quotazione primaria anziché una secondaria", secondo quanto riferito da Bloomberg.

Leggi anche: Hang Seng in calo oggi, Alibaba ed EV in controtendenza

Perché è importante

Un vantaggio che le aziende potrebbero non voler perdere è l'esenzione da alcune regole consentita dalla quotazione secondaria; inoltre, una società con quotazione secondaria non è tenuta a rivelare alcune questioni come le garanzie finanziarie nei confronti delle affiliate e i pegni sulle azioni da parte degli azionisti controllanti.

In base a quanto emerso, Chan avrebbe affermato che le società potrebbero trattare con la Borsa di Hong Kong per continuare a beneficiare delle esenzioni per un po' di tempo al fine di garantire una transizione graduale.

L'adesione al programma Stock Connect aiuterebbe le aziende ad espandere la propria base di investitori includendo quelli della Cina continentale.

La piattaforma video cinese Bilibili (NASDAQ:BILI) ha recentemente ricevuto l'approvazione degli azionisti per spostare la sua quotazione primaria a Hong Kong.

Foto di Ralf Liebhold su Shutterstock

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azionibreakoutcriptovalute e opzioni.

Continua a leggere su Benzinga Italia

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli